Indietro
giovedì 21 ottobre 2021
menu
Campionato Sammarinese

La Fiorita. Berardi: "Pronti a riprendere da dove avevamo lasciato"

In foto: La squadra durante l' allenamento
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 26 feb 2021 15:31 ~ ultimo agg. 17:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono passati esattamente quattro mesi dall’ultima partita disputata, prima che la nuova ondata di Coronavirus fermasse tutto.Sabato alle 15:00 La Fiorita tornerà in campo, pronta a riprendere il proprio cammino da dove si è interrotto. Cinque vittorie in altrettante partite per la squadra di Nicola Berardi, chiamata ad affrontare domani il Cosmos. Numerose le incognite.

“Ci alleniamo bene da tre settimane – commenta il tecnico Nicola Berardi -, abbiamo sempre fatto 4 sedute settimanali. I ragazzi, tranne un paio che hanno avuto qualche problema e che si stanno rimettendo, stanno tutti bene. Non giochiamo però da 4 mesi, e questa è un po’ una incognita. In più giocheremo su un campo non tanto largo, contro una squadra che molto probabilmente cercherà di chiuderci gli spazi. Proveremo comunque a ripartire come abbiamo finito”.

Il format ridotto studiato per riuscire a portare a termine il campionato richiede di limitare al massimo i passi falsi.
“Mentalmente cambia poco – dice il tecnico gialloblù -. Noi siamo partiti per provare a vincere tutte le partite e ora sappiamo ancor di più che ogni incontro sarà come una finale. Le partite che ci separano da qui alla fine sono tutte importanti, l’obiettivo non cambia, così come la mentalità che abbiamo dall’inizio”.

Il Cosmos è tornato in campo già da qualche giorno, nel recupero contro il Domagnano.
“Hanno fatto un buon primo tempo – spiega Berardi -. Hanno in particolare due ragazzi giovani molto veloci, che in campo aperto possono fare male”.

Nelle ultime settimane la rosa gialloblù si è ampliata con tre nuovi innesti.
“Tre pedine importanti – spiega Berardi -. Marcello Mularoni ho avuto la fortuna di allenarlo in Nazionale. E’ un ottimo centrocampista, ci darà una grossa mano. Federico Andreani non lo scopro certo io, potrebbe fare tranquillamente il primo portiere in qualsiasi squadra del campionato. Si è messo a disposizione con umiltà, sapendo benissimo qual è il suo ruolo. Sapori è un ragazzo del 2001 molto interessante ed intraprendente, non ha paura di fare la giocata. Sono sicuro che anche lui potrà darci una grossa mano. Sono entrati tutti bene nel gruppo e si stanno allenando benissimo”.

La rifinitura di questa sera servirà a sciogliere gli ultimi dubbi, ma Berardi ha già le idee chiare.
“A livello tattico ripartiremo come abbiamo finito – spiega -. Un’idea di gioco ce l’abbiamo, vi abbiamo lavorato dall’inizio e ha dato anche risultati: abbiamo vinto tutte le partite, abbiamo preso pochissimi gol e abbiamo costruito tanto. Stasera valuteremo la condizione di qualcuno che in dubbio, ma il modulo sarà quello”.

 

Altre notizie
di Icaro Sport
Fed. Pesca Sportiva San Marino

Lenza Biancazzurra 12esima al Mondiale

di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport