Indietro
menu
A Marina Centro

Festa abusiva nel residence. Otto giovani sanzionati dalla Polizia

In foto: un auto della Polizia di Stato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 7 feb 2021 12:51 ~ ultimo agg. 8 feb 11:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo diverse segnalazioni ricevute da parte di residenti, la Polizia di Stato di Rimini è intervenuta alle 2.30 del mattino nella zona di Marina Centro per verificare la presenza di alcuni giovani che stavano facendo baccano in strada. All’arrivo della pattuglia, i ragazzi si erano già rifugiati all’interno di un residence lì vicino. Gli agenti hanno però notato alcuni di loro affacciati al terzo piano della struttura e sono entrati. Dopo aver suonato più volte al campanello della stanza, i poliziotti hanno prima sentito rumori di passi e voci, e poi si sono visti aprire la porta da un riminese di 21 anni. Il ragazzo ha cercato di convincerli che nell’appartamento (composto da tre stanze) non stesse succedendo niente. All’interno però si trovavano sette ragazzi sdraiati sopra i letti con ancora addosso scarpe e vestiti, intenti a fingere di dormire. Alla fine il 21enne ha ammesso di aver prenotato l’appartamento per festeggiare il sabato sera in compagnia degli amici (cinque minorenni e tre maggiorenni, tutti residenti in città). Per i ragazzi è scattata quindi la sanzione amministrativa per violazione delle normative anticovid. I minori sono stati poi riaffidati ai genitori.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione