Indietro
domenica 26 settembre 2021
menu
CRER FIGC

CRER FIGC, il vicepresidente vicario Fantazzini: "Si vince solo di squadra"

In foto: Il Vicepresidente Vicario del CRER, Giacomo Fantazzini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 2 feb 2021 13:24 ~ ultimo agg. 15:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Incarna perfettamente il concetto di “spirito di squadra” il nuovo Vicepresidente Vicario del CRER FIGC LND, Giacomo Fantazzini.

Avvocato di 44 anni e nativo di Castel San Pietro (Bologna), ha conosciuto il mondo del pallone fin dall’infanzia, quando ha mosso i suoi primi passi nel settore giovanile dell’Osteria Grande, per poi formarsi calcisticamente negli Allievi a Castel San Pietro, nella Juniores ad Ozzano e rientrare a Osteria nelle vesti di difensore centrale, contribuendo alla scalata del club dalla Terza alla Prima Categoria.

Accanto alla carriera calcistica, proseguita come allenatore dopo un biennio trascorso sui campi da futsal, e continuata come direttore sportivo per tre anni e di responsabile del vivaio sempre dell’Osteria Grande per altri sei, Fantazzini ha curato la propria istruzione, conseguendo la laurea in Giurisprudenza presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, superando successivamente l’esame che gli ha spalancato le porte della professione forense.
Il suo è uno dei volti più rappresentativi del nuovo corso del CRER, in cui Fantazzini ha subito dimostrato tanta umiltà e determinazione.

“Mi era stato proposto di entrare a far parte della squadra dell’attuale Presidente Simone Alberici da Iacopo Annese (nuovo Delegato Assembleare, ndr), che avevo affrontato come avversario sui campi da calcio e con il quale condivido lo studio legale in cui esercito. Avendo sempre svolto incarichi dirigenziali ed essendo sempre stato affascinato dal mondo del calcio dilettantistico, ho accettato questa nuova sfida”.

Non l’unica considerando che al nuovo Vicepresidente Vicario del Comitato Regionale sono state affidate anche le deleghe agli Affari Generali e al rapporto con il Calcio a 5, con il Calcio Femminile e con gli eSPORTS.
“Cercherò di portare la visione da dirigente di Società che ho maturato in questi anni. Mi sono già occupato sia di Calcio a 5, sia di Calcio Femminile. Sarà importante promuovere lo sviluppo di entrambe le discipline prestando una particolare attenzione al settore giovanile. È imprescindibile favorire l’integrazione del Calcio a 11 e del Calcio a 5, con il secondo che, sotto il profilo tecnico, è propedeutico al primo. Allo stesso modo dovremo cercare di creare campionati femminili a partire dall’Under 12, e non dall’Under 15 come adesso; allargando la base, aumenteremo i numeri di tutta l’attività”.

Un discorso a parte meritano gli eSPORTS. “Soprattutto in un momento come questo in cui l’attività di campo è limitata dalle restrizioni governative per contenere la pandemia, possono favorire il mantenimento di un legame tra gli atleti e le Società. Gli eSPORTS sono una risorsa importante per sviluppare l’integrazione, la comunicazione e la promozione ulteriore dell’attività del Comitato Regionale e dei Club, senza dimenticare la loro potenzialità a livello di marketing”.

Accompagnato con Barbara, medico estetico, e padre di Samuele (10 anni), Lorenzo (6) e Celeste (4), Fantazzini ha le idee chiare su come ricoprirà il suo nuovo incarico. “Ringrazio le Società che mi hanno votato e il Presidente Alberici per la fiducia riposta nei miei confronti. Mi impegnerò per favorire ulteriormente il lavoro di squadra, che è alla base di ogni vittoria. Avrò un ruolo di coordinamento anche nei rapporti interpersonali, mettendo al servizio del CRER le competenze acquisite nella mia esperienza come amministratore di una società pubblica”.

Damiano Montanari
Ufficio Stampa e Comunicazione CRER FIGC LND

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
Calcio Promozione

Misano-Spontricciolo 1-0

di Icaro Sport