Indietro
menu
bando regionale

Confermati i fondi per la zona rossa. Rimini mette in campo 12 progetti

In foto: il corso d'Augusto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 4 feb 2021 15:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono dodici gli interventi finanziati con i contributi stanziati dalla Regione Emilia Romagna dal bando “zone rosse”, che consentiva agli enti locali delle aree più colpite dalla prima ondata pandemica di accedere a risorse utili per la realizzazione e il completamento di interventi strategici per lo sviluppo del territorio. La Regione ha formalizzato l’elenco degli interventi ammessi a finanziamento.  Per Rimini si tratta di 12 interventi che interessano sia la zona mare che quelle più periferiche.

  • interventi di riqualificazione delle aree urbanizzate (540mila euro di contributo)
  • la realizzazione del parcheggio “Kiss and Ride” vicino all’asilo “il Volo” (200mila euro)
  • l’adeguamento funzionale e ambientale del Lungomare Spadazzi nell’ambito del Parco del Mare (590.400 euro)
  • la riqualificazione di spazi urbani per la pedonalizzazione dei lungomare di Torre Pedrera, Viserbella, Viserba e Rivabella (360mila euro)
  • la realizzazione della palestra della scuola elementare “Montessori” (643.500 euro)
  • la messa in sicurezza del Ponte dello Scout sul deviatore Marecchia (270mila euro)
  • la riqualificazione dei cimiteri del Forese (90mila euro)
  • gli interventi di adeguamento del sottopasso Viale Oslo (90mila euro)
  • la valorizzazione identitaria e storica del Borgo San Giovanni (595.800 euro).

E’ dunque arrivata la conferma della possibilità di accedere a risorse importanti per dare prosecuzione ad una serie di interventi diffusi sull’intero territorio comunale – è il commento dell’amministrazione  – dalla zona della marina, oggi al centro di una radicale trasformazione urbana da Torre Pedrera a Miramare, arrivando alle aree maggiormente urbanizzate della città fino al forese. Occasioni di rigenerazione urbana e allo stesso tempo di ripartenza”.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.