Indietro
menu
All Rights

Servizio civile con Educaid: il bando e una testimonianza

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 25 gen 2021 16:17 ~ ultimo agg. 2 feb 16:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

EducAid, grazie alla collaborazione con Arci Servizio Civile, parteciperà anche quest’anno al bando di Servizio Civile Universale: un’esperienza di cittadinanza attiva e crescita professionale. Potrai essere protagonista, come tanti altri ragazzi e ragazze in Italia, di un’azione che incentiva la pace e l’integrazione tra popoli, l’educazione universale e la promozione dei diritti umani.

Il Servizio civile universale rappresenta infatti un’importante occasione di formazione e di crescita personale per i giovani: è un impegno per gli altri, un’occasione per crescere confrontandosi, è un modo per conoscere diverse realtà, per comprendere e condividere.

Nell’ambito del progetto “All Rights”, EducAid coinvolgerà i volontari in attività di cooperazione internazionale in ambito educativo e sociale. È previsto un impegno settimanale di 25 ore e un rimborso mensile di € 439,50.

Per partecipare alla selezione è richiesto al giovane il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale prima della scadenza prevista;
  • intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

Possono presentare domanda di Servizio civile i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui sopra:

  • nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;
  • abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del sevizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace o abbiano già svolto il Servizio Civile Regionale

Come presentare la domanda? La domanda va presentata esclusivamente on-line tramite una piattaforma dedicata, accessibile solamente tramite credenziali SPID (Sistema Pubblico d’Identità Digitale), entro e non oltre il 15 febbraio alle ore 14:00.

Per info e ulteriori chiarimenti: Arci Servizio Civile Rimini: tel. 0541 791159 – rimini@ascmail.it

Notizie correlate
di Redazione