Indietro
menu
Controlli e tecniche moderne

Polizia di Stato, l'attività del 2020: l'anno del sequestro record di droga

In foto: Polizia a Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 1 gen 2020 15:31 ~ ultimo agg. 21:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Polizia di Stato di Rimini presenta i numeri dell’attività del 2020 appena concluso. Nel corso dell’anno, grazie a nuovi sistemi informatici in uso agli operatori di Polizia impegnati nei servizi di controllo del territorio, è aumentato il numero delle persone e dei veicoli controllati, salendo, rispettivamente, a quasi 80.000 e 30.000.

Inoltre da parte della Polizia di Stato sono stati effettuati 240 arresti e denunciate in stato di libertà 1420 persone.

In una provincia da sempre contraddistinta da un alto numero di reati in materia di sostanze stupefacenti, sono stati sequestrati ingenti quantitativi di droga, in particolare si segnala l’operazione conclusa recentemente dalla Squadra Mobile con il sequestro di Kg. 160 di hashish e 115 di marijuana, il più consistente quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato in provincia.

In un anno caratterizzato da vari lockdown non sono cessate le segnalazioni per maltrattamenti in famiglia e violenze di genere che ha determinato l’adozione, da parte del Questore, quale Autorità di Pubblica sicurezza, di 10 provvedimenti di ammonimento.

Anche l’adozione delle misure di prevenzione ha avuto un suo significativo riscontro, sono stati, infatti, emessi 5 misure di sorveglianza speciale, di cui 2 patrimoniali, 70 provvedimenti di foglio di via obbligatorio, 44 avvisi orali, 37 D.A.Spo., di cui 19 aggravati con l’obbligo della firma.

Notizie correlate
di Redazione