Indietro
menu
investimento da 150mila euro

Nuove telecamere e presidio di parchi e scuole morcianesi

In foto: il Municipio di Morciano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 20 gen 2021 15:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Già attivo da qualche settimana il sistema di videosorveglianza a Morciano sarà potenziato grazie ad un nuovo finanziamento a fondo perduto del Ministero dell’Interno di 150mila euro. sarà cosiì realizzato il terzo stralcio del progetto e si accenderanno gli occhi delle telecamere soprattutto in aree verdi, parchi, strade e luoghi di interesse pubblico. In particolare nei parchi Raffaello, PEEP, Adige, Largo Centro Studi, Europa. Telecamere in arrivo anche nelle vicinanze del polo scolastico, l’asilo nido, la biblioteca, la scuola media, il parcheggio del cimitero (lato monte e lato mare), l’intero perimetro del padiglione fieristico, sede Asl, piazza Risorgimento, via Serrata (nuovo centro servizi).

Nel frattempo prosegue l’installazione e l’attivazione delle telecamere per il controllo ambientale rientrati nel secondo stralcio del progetto: tra i punti critici già monitorati dagli occhi elettronici il parco del Conca, dove sono in funzione telecamere ad infrarossi (attive anche nelle ore notturne), ma anche piazzale Ghigi e il palazzo municipale.

Già attive anche le telecamere dotate di lettura automatica delle targhe (Targa System) poste ‘a guardia’ dei varchi di accesso al paese.  Infine, diventerà operativa nel mese di marzo o aprile la Ztl nel centro storico a seguito di collaudo e autorizzazione da parte del Ministero dei Trasporti. Il numero di targa dei veicoli appartenenti ai residenti in questa zona della città saranno inseriti nella banca dati del Comune, garantendo pertanto l’accesso in maniera controllata.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
VIDEO
Meteo Rimini
booked.net