Indietro
menu
indagine dei carabinieri

Invia video porno sul cellulare di una bambina. La madre denuncia un 20enne

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 21 gen 2021 11:48 ~ ultimo agg. 22 gen 10:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ha inviato video pornografici e frasi oscene a una bambina di meno di 11 anni. Un 20enne residente in alta Valmarecchia, incensurato e disoccupato, è stato denunciato per corruzione di minore. A fare scattare le indagini è stata la denuncia presentata dalla madre della minore, residente nel Cagliaritano. Si era accorta che sul telefonino della figlia erano arrivati dei video pornografici, corredati da frasi a sfondo sessuale.

Il 20enne, nonostante fosse stato avvertito che quel numero di cellulare era in uso ad una minorenne, ha continuato a inviare video a luci rosse, fermandosi solo quando la mamma della bambina lo ha chiamato. Sarebbe stato lui stesso a presentarsi con il vero nome. La donna a quel punto si è recata in caserma e ha sporto denuncia. I militari hanno subito avviato le indagini e in pochissimo tempo hanno identificato il giovane. La sua abitazione è stata perquisita dai carabinieri di Novafeltria, al lavoro su delega della Procura di Cagliari, che hanno sequestrato il telefonino con il quale ha inviato i messaggi osceni e i video porno.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
booked.net