Indietro
menu
L'intervista

"Fuori dal Buio" del covid col rock. Il brano nato tra le corsie dell'ospedale Infermi

In foto: Domenico Ciotti, infermiere e frontman dei Bad Bones Crew
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 12 gen 2021 11:18 ~ ultimo agg. 18:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A Tempo Reale l’infermiere Domenico Ciotti, da anni nel reparto di chirurgia generale dell’ospedale Infermi e responsabile aziendale Wound Care Specialist, ha presentato il brano scritto con i suoi Bad Bones Crew, “Fuori dal Buio”. Un messaggio di speranza (molto rock) destinato a chi ha combattuto e combatte contro il covid. Scritta nella prima fase della pandemia e registrata durante questa seconda ondata, la canzone è nata di getto proprio tra le corsie dell’ospedale. “Durante la prima bruttissima fase di marzo – racconta Domenico, frontman del gruppo che conta anche altri sanitari (e non) – ho scritto un brano di speranza e forte scaturito di notte tra le corsie dove l’impotenza, l’urgenza e la morte la facevano da padrone.” La canzone, le cui musiche sono di Manuel Guerrieri, invita “ognuno di noi a lasciarsi le tenebre alle spalle e correre verso la luce, a reagire alle malattie e alle notizie che spazzano via ogni sicurezza con la forza d animo e quella tenacia che ognuno deve tirare fuori perché è dentro di noi” Domenico conosce bene, tra l’altro, il covid perché lo ha vissuto sulla sua pelle proprio nelle ultime settimane.

L’intervista a Domenico Ciotti

Il video di Fuori dal Buio