Indietro
menu
Polisportiva, il fronte 'tranquillo'

A.S.D. Sub Riccione, nuova sede dopo la Bertazzoni

In foto: il logo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 16 gen 2021 11:16 ~ ultimo agg. 11:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato firmato il “Patto di Buon Vicinato”, tra l’Associazione A.S.D. Polisportiva Riccione, Sezione Subacquea “SUB RICCIONE” e il Comune di Riccione per l’uso della casina a Raibano.

“Sub Riccione” ha lasciato i locali dell’ex colonia Bertazzoni, non più adeguati e agibili. Le utenze (acqua, luce, gas) sono a carico della associazione e la manutenzione straordinaria fino a 300 euro è a carico dell’Associazione, sopra quella soglia è carico del Comune. La manutenzione ordinaria è a carico dell’associazione. È consentito all’associazione l’utilizzo dei locali per lo svolgimento delle proprie attività.

Nella convenzione che ha la durata di due anni si specifica che con il Patto di Buon Vicinato “sono messe a disposizione dal Comune in comodato d’uso sedi o strutture nel parco di via Falconara denominato “Parco Falconara”. Le strutture dei Buon Vicinato sono beni collettivi e come tali aperte a tutti i cittadini del territorio di Riccione, per promuovere la partecipazione alla gestione della cosa pubblica, la solidarietà, la sussidiarietà, la intergenerazionalità, lo sviluppo di reti associative e strutture di servizio a sostegno delle responsabilità familiari e di prossimità in sinergia con le istituzioni pubbliche. Sono un’opportunità per promuovere la cittadinanza attiva favorendo la partecipazione responsabile delle persone alla vita e ai servizi della comunità locale, alla tutela, valorizzazione ed estensione dei beni ambientali e culturali”.

“L’ex colonia Bertazzoni non può più ospitare le associazioni perché sono stati fatti diversi rilievi tecnici e l’amministrazione ha preso atto che lo stabile non può più essere considerato agibile – ha detto l’assessore allo Sport, Stefano Caldari confermando quanto già emerso nelle scorse settimane (si veda la questione Fondazione Cetacea) – Con l’assessore ai servizi alla Persona e alla Famiglia, Laura Galli, che ha gestito la convenzione per il Buon Vicinato, abbiamo subito trovato una soluzione per la Polisportiva Riccione Sezione Sub e abbiamo firmato il patto direttamente con il presidente Giuseppe Solfrini, a dimostrazione che tra amministrazione e Polisportiva non vi sono problematiche tali da non raggiungere accordi a favore delle associazioni sportive del territorio”. Riferimento alla recente tensione con la Polisportiva per il nuoto.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO