Indietro
menu
Le donne in maggioranza

A Bellaria nel 2020 saldo demografico positivo. Stabili i matrimoni

In foto: Bellaria Igea Marina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 25 gen 2021 12:51 ~ ultimo agg. 19:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Qualche piccola variazione, ma trend degli ultimi anni sostanzialmente confermati. E’ quanto emerge dall’istantanea offerta dai Servizi Anagrafici Comunali con riferimento alla popolazione registrata al 31 dicembre 2020.
I residenti a Bellaria Igea Marina tornano a crescere lievemente, con il totale che passa dai 19.558 del 2019 a 19.580, distribuiti in 8.303 nuclei famigliari complessivi. Confermata la “storica” prevalenza della componente rosa, con 10.046 femmine residenti contro 9.534 maschi; 122 i nuovi nati, mentre i decessi sono stati 227: nel 2019 erano stati rispettivamente 115 e 174. Anche nell’ultimo rapporto, positivo il saldo tra le 445 pratiche di immigrazione e le 369 pratiche di cancellazione (emigrazione in altri comuni, omessa dichiarazione di dimora abituale o irreperibilita’); 368, invece, le pratiche di trasferimenti all’interno del territorio comunale. Sono 74 gli ex residenti di Bellaria Igea Marina che nell’arco del 2020 si sono trasferiti fuori dai confini nazionali ed iscritti all’A.I.R.E. – Anagrafe Italiani Residenti all’Estero.
Nuova lieve flessione tra la popolazione straniera, che ha registrato al 31 dicembre quota 2.360, contro i 2.380 di dodici mesi prima: di questi, 494 comunitari (161 maschi e 333 femmine) e 1.866 extra comunitari (903 maschi e 963 femmine).
La comunità straniera più numerosa di Bellaria Igea Marina, quella albanese, vede un nuovo calo e si assesta a 1.007 cittadini, di cui 518 maschi e 489 femmine. Stabili le cifre che riguardano le altre rappresentanze più numerose: 327 i rumeni (109 maschi e 210 femmine), 172 gli ucraini (31 maschi e 141 femmine), 144 i cittadini provenienti dal Marocco (73 maschi e 71 femmine); poi i 77 della comunità cinese, i 76 provenienti dal Bangladesh, i 52 tunisini, i 46 senegalesi, i 37 polacchi e i 34 russi.
Per quanto riguarda i matrimoni, in un 2020 comunque condizionato dall’emergenza Covid-19, le cerimonie sono state in tutto 55 a Bellaria Igea Marina: 46 i riti civili (di questi, uno è stato celebrato alla Casa Rossa, uno al Beky Bay e due in Biblioteca) e 9 quelli religiosi. Nel 2019, i matrimoni erano stati 59, divisi in 49 riti civili e 10 cerimonie religiose.
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO