Indietro
giovedì 23 settembre 2021
menu
Serie B OldWild West

RivieraBanca Basket Rimini-Mamy Oleggio 67-60

In foto: (Foto Nicola de Luigi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 20 dic 2020 17:45 ~ ultimo agg. 21 dic 19:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Oleggio Magic Basket 67-60 (parziali 15-19, 27-28, 47-45)

IL TABELLINO
RIVIERABANCA BASKET RIMINI: Bedetti 15 (5/9, 0/3), Crow 14 (1/1, 2/7), Moffa 12 (2/3, 2/5), Broglia 7 (2/8, 0/2), Ambrosin 7 (2/4, 0/2), Rinaldi 6 (3/6), Simoncelli 4 (2/4, 0/5), Mladenov 2 (1/2, 0/2), Rossi (0/1), Semprini Cesari NE, Riva NE, Rivali NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.

MAMY OLEGGIO: De Ros 23 (2/10, 3/10), Giacomelli 8 (1/8, 2/6), Somaschini 7 (2/2, 1/3), Romano 6 (2/5 da tre), Pilotti 5 (0/3, 1/4), Ielmini 5 (2/2), Airaghi 3 (1/3), Negri 2 (1/2, 0/1), Boglio 1 (0/2, 0/1), Ferrari (0/1, 0/1), Ghigo (0/1), Okeke NE. All. Pastorello, Mattea.

CRONACA E COMMENTO
È tempo di big match al palasport Flaminio: per la quarta giornata di campionato si affrontano RivieraBanca Basket RiminiMamy Oleggio, entrambe a punteggio pieno dopo le prime tre gare.

“Noi con voi”. Il Flaminio accoglie oggi la Rinascita con uno spettacolare striscione biancorosso che copre l’intera curva mare. Rimini parte con Simoncelli, Moffa, Bedetti, Rinaldi e Broglia. Noleggio risponde con Somaschini, il super veterano Pilotti (40 anni), De Ros, Airaghi e Giacomelli.

Il primo canestro della gara è un taglio di Moffa: 2-2 a -8’33”. Moffa si ripete con una bella tripla. Vederti pareggia sul 7-7: la brutta notizia sono i due falli di Simoncelli. Ancora una bomba piemontese con Giacomelli (7-10), Simoncelli annerisce la casella punti (9-10). Rimini però è già in bonus, Bernardi fa uscire Moffa e Bedetti per Crow e F. Rossi. Crow in lunetta fa 0/2. Mladenov rileva Simoncelli. 9-13, secondo fallo fischiato a Rinaldi, che lascia il parquet per Ambrosin. Broglia in lunetta fa 1/2. Anche Ambrosin dalla linea della carità: questa volta è 2/2, Rimini accorcia coi denti 12-13. Broglia e Mladenov hanno due falli, situazione molto pesante in casa Rinascita. Per Mladenov incursione con fallo subito, a vuoto però il libero aggiuntivo. Crow in lunetta ne mette solo uno, mentre Romano allo scadere esplode la bomba che fa chiudere Oleggio avanti la prima frazione: 15-19.

Nel secondo tempino Rimini va sotto 15-23, poi Bedetti da sotto accorcia (17-23), e Ambrosin recupera un bel pallone. I rimbalzi di Bedetti sono ossigeno puro per Rimini, che fatica tremendamente in attacco e anche quando trova buoni tiri spesso non è fortunata: solo una bomba finora. Ancora Bedetti in caduta (19-25), poi Rinaldi da sotto accorcia ulteriormente (21-25). Per Rinaldi terza lampadina rossa a -3’46”. Finalmente si sblocca Crow dalla lunga distanza: 24-28. Bedetti fa 1/2, poi ruba palla e va ad appoggiare il 27-28 a -1’14”. Finisce così il secondo quarto: punteggio basso, Rimini a fatica si aggrappa a Bedetti e deve fare i conti con una situazione falli pesante. Mladenov per ora non pervenuto in attacco: 5 rimbalzi ma anche 4 perse, in difficoltà anche Crow, e Rinaldi penalizzato dai falli.

Si riparte con Simoncelli, Bedetti, Crow, Moffa e Rinaldi. Bedetti fa percorso netto ai liberi e riporta avanti Rbr (29-28). Giacomelli punisce dall’arco allo scadere, ma Rinaldi si fa poi largo sotto il ferro (31-30) e subito dopo va in lunetta e rimedia 0/2. Rimini ha fatto 6/13.  Moffa è più preciso, Oleggio resta avanti 33-37. Mini break Rimini firmato Moffa-Crow (bomba!) e Rimini sorpassa di nuovo, con il coach piemontese a rifuggiarsi in un time-out. Sul canestro di Simoncelli Rinaldi subisce fallo. Sulla rimessa Moffa esplode un’altra cometa: 43-42. Bella azione, bel canestro di Broglia. Si lotta, si sgomita, la partita è sporca, Oleggio ci mette un po’ di zona, Rimini chiude il terzo tempino avanti di due: 47-45.

In avvio di ultimo parziale Ambrosin a segno dalla media (49-45), poi bomba di Romano (49-48), ancora Ambrosin dalla lunetta (1/2), al terzo tentativo di tap-in Broglia la mette (52-50) a -6’10”. Sempre Ambrosin dopo un ottimo pick’n’roll con Simoncelli. Giacomelli è il primo a uscire per 5 falli, Crow fa solo 1/2 dalla linea della carità (55-50), Simoncelli commette il quarto fallo a -3’49”, imitato da Rinaldi, appena rientrato. De Ros fa 6 punti di fila e riporta avanti Oleggio (55-56), poi commette fallo e manda in lunetta Broglia, che ha la mano ferma (57-56). Bedetti sfrutta a metà l’antisportivo di Pilotti (58-56), Simoncelli prima sbaglia la bomba poi lascia il campo per falli. De Ros fa 20 punti e impatta (58-58), poi Bedetti fa un canestro dei suoi e imbuca pure l’aggiuntivo (61-58) a -1’27”. Si sbaglia tanto, il canestro si è ristretto: Broglia non trova l’appoggio, Oleggio chiama time-out con palla in mano a -29″. I piemontesi cercano un tiro veloce ma sbagliano, Crow va in lunetta e stavolta non sbaglia: 63-58. Bedetti commette un fallo inutile e manda in lunetta De Ros, che tiene viva Oleggio (63-60). Crow ancora ai liberi e percorso netto. Lo stesso Crow chiude con schiacciata. Finisce 67-60. Per Rimini quattro vittorie su quattro.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo mercoledì 6 gennaio alle ore 18:00 presso il PalaBattisti per la sfida contro la Fulgor Omegna, quinta giornata di campionato.

IL TABELLINO COMPLETO

VOTA L’MVP BIANCOROSSO

La partita, trasmessa in diretta su Icaro TV (canale 91 e canale 686 del digitale terrestre), sarà proposta in replica lunedì alle 23:00.

Paolo Guiducci

Altre notizie
di Icaro Sport
Coppa Italia Serie D

Rimini-Progresso: il dopogara

di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.