Indietro
mercoledì 5 maggio 2021
menu
Calcio D

Pro Livorno-Rimini 1-2: cronaca, tabellino, dopogara e video

In foto: Il rigore del 2-1 di Vuthaj
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 23 dic 2020 10:30 ~ ultimo agg. 25 dic 22:44
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


PRO LIVORNO 1919 SORGENTI-RIMINI 1-2

È un buon Rimini quello che vince 2-1 all'”Armando Picchi” di Livorno, seppur con l’emozione finale del rigore fallito dalla Pro Livorno. I ragazzi di Mastronicola sono partiti meglio dai blocchi e hanno trovato il vantaggio su rigore con Vuthaj. Hanno continuato a produrre gioco, puniti però dalla rete di Camarlinghi. All’intervallo l’1-1 è stretto. La ripresa vede calare i ritmi di gioco, complice il terreno di gioco appesantito dalla pioggia caduta in nottata e le “fatiche” di domenica. Ma sono i biancorossi a crederci di più e a trovare il nuovo vantaggio, ancora con Vuthaj, che questa volta si procura il penalty e si conferma infallibile dagli undici metri. Mastronicola dimostra coraggio mandando in campo Pecci per uno stremato Sambou (gran partita la sua!). In precedenza Casolla era entrato al posto di Ambrosini. E nel finale spazio anche a Simoncelli per l’eroe di giornata Vuthaj. Ma il Rimini questa volta ha girato bene soprattutto a centrocampo. Al 90°, come detto, i padroni di casa hanno fallito un calcio di rigore nella maniera più strana: il tiro di capitan Rossi ha centrato il legno interno (pareggiando così il conto con la traversa centrata su calcio piazzato da Ambrosini in chiusura di primo tempo), percorso tutto lo specchio della porta di Scotti ed è uscito a fondo campo. La buona sorte questa volta ha sorriso ai biancorossi. Che sia un segno beneaugurante? Intanto i tifosi del Rimini potranno passare un Natale più tranquillo, con Scotti e compagni a quota 14 dopo il secondo hurrà di fila.

IL TABELLINO
PRO LIVORNO 1919 SORGENTI: 1 Blundo, 2 Petri (39′ st 14 Lucarelli), 3 D. Falleni (42′ st 15 Solimano), 4 M. Falleni, 5 Salemmo, 6 Bulli (28′ st 18 Turini), 7 Filippi (35′ st 20 Matteoli), 8 Costanzo, 9 Granito, 10 Camarlinghi, 11 Rossi. A disp.: 12 Gatti, 13 Bartorelli, 16 Carani, 17 Brini, 19 Casalini. All. Niccolai.

RIMINI: 1 Scotti, 5 Pupeschi, 6 Valeriani, 10 Ambrosini (23′ st 17 Casolla), 13 Ronchi, 16 Sambou (35′ st 24 Pecci), 18 Viti, 29 Canalicchio, 30 Ricciardi, 33 Lugnan, 72 Vuthaj (41′ st 7 Simoncelli). A disp.: 22 Sourdis, 8 Nigretti, 9 Rivi, 20 Santarini, 23 Ferrante, 26 Pari. All. Mastronicola.

ARBITRO: Marco Marchioni di Rieti.
ASSISTENTI: Emilio G. Leonardi di Ostia Lido e Cavalli di Bergamo.

RETI: 11′ pt (rig.) e 27′ st (rig.) Vuthaj, 34′ pt Camarlinghi.

AMMONITI: Canalicchio, Rossi, Blundo, Casolla.

NOTE. Corner: 4-4.

I RISULTATI DELLA NONA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
La Serie D torna in campo di mercoledì per il turno prenatalizio. Il Rimini va a far visita alla Pro Livorno 1919 Sorgenti, seconda della classe insieme al Fiorenzuola con 16 punti, a -2 dalla capolista Aglianese. I biancorossi di punti ne hanno 11 (con la trasferta sul campo del Mezzolara da recuperare). Ancora assenti in casa romagnola gli acciaccati Capicchioni e Grumo.

Padroni di casa in maglia bianca e calzoncini e calzettoni verdi, ospiti in tenuta rossa.

L’undici di partenza biancorosso è molto simile a quello sceso in campo domenica contro il Corticella. In attacco Ambrosini affianca Vuthaj.

La partita. Si gioca. Al 4′ corner insidioso per i padroni di casa: Filippi prova lo stacco di testa, sfera a fondo campo.
Al 6′ Sambou recupera palla e serve Ambrosini, che trova il corridoio giusto per Vuthaj, l’attaccante biancorosso da ottima posizione spara addosso a Blundo.
La Pro Livorno risponde subito: passa un minuto e Filippi in scivolata non riesce a deviare in rete il cross di Petri.
Al 10′ lancio di Sambou in area per Viti, steso da Petri. Rigore per il Rimini. Sul dischetto si presenta Vuthaj. Blundo si tuffa dalla parte giusta, ma non riesce a neutralizzare la conclusione angolata dell’attaccante biancorosso. Rimini in vantaggio.
Al 14′ iniziativa di Sambou, poi Viti prova a risolvere da fuori area, pallone a fondo campo.
Al quarto d’ora secondo angolo per i locali: sugli sviluppi Rossi fa tunnel a Ronchi e crossa per l’incornata di Granito, sfera oltre la traversa.
Al 18′ traversone dall’out di destra di Valeriani per il colpo di testa di Vuthaj, nessun problema per Blundo.
Al 28′ terzo corner per i toscani: nulla di fatto, fallo in attacco di Mattia Falleni.
Al 32′ Filippi in verticale per Rossi, provvidenziale l’uscita di piede di Scotti.
Al 34′ la Pro Livorno pareggia: Scotti ribatte la conclusione di Rossi, ma c’è Camerlinghi pronto al tap-in vincente. 1-1.
Al 37′ Sambou recupera la sfera e forza la battuta da fuori area, pallone a lato, con Blundo che controlla la traiettoria e Ambrosini che si lamenta per il mancato passaggio del compagno.
Al 39′ il Rimini batte il suo primo angolo: dalla bandierina calcia Ricciardi, Valeriani prolunga sul secondo palo, Pupeschi commette fallo in attacco e l’arbitro ferma il gioco.
Al 46′ la punizione di Ambrosini dal limite dell’area centra in pieno la traversa.
Dopo un minuto di recupero si va all’intervallo sull’1-1, punteggio stretto ai ragazzi di Mastronicola per quanto visto nei primi 45 minuti.

La ripresa si apre con un’uscita errata di Scotti, Rossi non riesce ad approfittarne, i biancorossi se la cavano con un corner concesso agli avversari.
Al 9′ Ambrosini avanza a sinistra, poi tenta la battuta, deviata in angolo. Dalla bandierina Ricciardi, nulla di fatto.
Gioco fermo per un infortunio a Sambou, costretto a uscire a bordo campo. Dopo un paio di minuti può rientrare.
Al 21′ Vuthaj riceve e va alla conclusione, pallone a lato.
Secondo tempo dai ritmi piuttosto blandi.
Al 26′ lancio in profondità per Vuthaj, che cerca di saltare Blundo, il portiere lo stende. Secondo rigore di giornata per il Rimini e giallo per l’estremo difensore di casa. Dagli undici metri ancora Vuthaj a segno, questa volta spiazzando Blundo. Biancorossi nuovamente in vantaggio.
Alla mezzora ripartenza dei romagnoli: Vuthaj dosa male il passaggio per Casolla, favorendo il recupero della difesa di casa.
Al 33′ ancora Vuthaj lanciato in area, salta Mattia Falleni ma poi si fa ribattere la conclusione da Blundo.
Il Rimini pareggia il conto dei corner: 4-4.
Al 36′ annullato il terzo gol personale a Vuthaj per un fallo commesso in precedenza da Casolla.
Al 43′ Mattia Falleni ci prova di testa, senza trovare il bersaglio.
Al 44′ l’arbitro decreta un rigore per la Pro Livorno per uno sgambetto ingenuo di Lugnan ai danni di Rossi. Lo stesso Rossi dal dischetto: pallone che centra il legno interno alla sinistra di Scotti ed esce dall’altra parte. Rimini graziato.
Quattro i minuti di recupero. Finisce con la vittoria del Rimini per 2-1. I biancorossi salgono a quota 14 in classifica.

LE PAGELLE DEI BIANCOROSSI

IL DOPOGARA
L’intervista al tecnico della Rimini Calcio, Alessandro Mastronicola:

L’intervista al centrocampista della Rimini Calcio Luca Valeriani:

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.