Indietro
menu
Il confronto su Icaro Tv

Nel dibattito sulla sicurezza spunta il nome di Paesani come possibile candidato

In foto: Simone Bertozzi e Filippo Zilli
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 17 dic 2020 13:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La sicurezza a Rimini è stata al centro della nuova puntata di Fuori dall’Aula – la politica locale a confronto su Icaro Tv. A dibatterne in studio, con posizioni molto distanti, il consigliere del Partito Democratico Simone Bertozzi e il consigliere di Vincere per Rimini Filippo Zilli. Sul finire della discussione l’esponente di maggioranza ha lanciato un affondo in vista delle prossime amministrative a Rimini. “Abbiamo combattuto per cinque anni in consiglio comunale – ha detto Bertozzi – con un centrodestra che associava il tema della sicurezza ai grandi eventi. E adesso quello stesso centrodestra sta pensando di candidare a sindaco Lucio Paesani, l’uomo della Molo Street Parade. Io penso sia un grande professionista, ma a sostenerlo sarà che per anni ci ha detto che se Rimini era insicura la colpa era degli eventi come la Molo Street Parade.” Filippo Zilli però non si è scomposto. “Il centrodestra ha già attivato i tavoli di lavoro per definire il programma – ha detto – ma il candidato sarà scelto più avanti. In questo momento siamo riusciti a trovare l’unità tra tutti i partiti e le realtà civiche e ci prepariamo a dare finalmente una svolta a questa città anche in tema di sicurezza“.

Il botta e risposta finale

La puntata