Indietro
menu
regalini e informazioni

Domenica apre la "casa di Natale" del campo lavoro

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 4 dic 2020 13:11 ~ ultimo agg. 16:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Covid non ferma la solidarietà riminese. Anche quest’anno, in piena sicurezza, riapre, come momento di promozione e autofinanziamento, la “Casa di Natale” del Campo Lavoro Missionario in Via Giordano Bruno 27 a Rimini, nei locali messi a disposizione dalla Ditta Lucchi Elettroforniture.

Come l’anno scorso, sarà un luogo d’incontro dove i visitatori potranno ricevere informazioni sull’attività del Campo, sui progetti finanziati nei suoi 40 anni di vita e dove – perché no? – comprare per pochi spiccioli qualche regalino di Natale. Libri, quadri, bigiotteria, ceramiche, giocattoli, abbigliamento vintage: una montagna di oggetti usati ancora in ottimo stato che si potranno portare a casa attraverso un’offerta minima consigliata, contribuendo così al sostegno dei missionari riminesi nel mondo e dei poveri della porta accanto.

La Casa di Natale del Campo Lavoro Missionario sarà inaugurata domenica 6 dicembre, alle 10, alla presenza del vescovo Francesco Lambiasi e resterà aperta per tutte le Festività di Fine Anno, ogni giorno con orario 9.00-12.30 e 15.30-19.30. L’accesso ai locali sarà strettamente regolamentato: non più di cinque persone alla volta, uso obbligatorio della mascherina e igienizzazione delle mani. L’iniziativa rientra nel progetto del Comune di Rimini e Volontarimini  “Negozi aperti, vetrine illuminate: riattivazione dei locali in disuso”.

www.campolavoro.it

Notizie correlate