Indietro
menu
La firma di Mattarella

Decreto approvato: a Natale e Capodanno niente spostamenti tra comuni

In foto: strade di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 3 dic 2020 11:54 ~ ultimo agg. 21:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
In attesa del nuovo Dpcm, Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha firmato mercoledì sera il decreto legge che regolamenta gli spostamenti nel periodo natalizio su tutto il territorio nazionale.
Dal 21 dicembre al 6 gennaio è vietato, nell’ambito del territorio nazionale, ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, e nelle giornate del 25 e del 26 dicembre e del 1° gennaio è inoltre vietato ogni spostamento tra comuni, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case site in altra Regione o Provincia autonoma e, nelle giornate del 25 e 26 dicembre e del 1° gennaio, anche ubicate in altro Comune, ai quali si applicano i divieti.
Le nuove norme stabiliscono che i DPCM emergenziali, indipendentemente dalla classificazione in livelli di rischio e di scenario delle diverse Regioni e Province autonome, possano disporre, nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio, su tutto il territorio nazionale, specifiche misure tra quelle già previste elencate dalle norme primarie.

 

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.