Indietro
menu
Acquistate azioni

Coriano entra in Aspes. Inizialmente si occuperà di riscossione coattiva

In foto: il vicesindaco Ugolini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 30 dic 2020 11:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio comunale di Coriano ha deliberato l’acquisto di 1.000 euro di azioni della Società ASPES di Pesaro. Si tratta di una società multiservizi in house a totale partecipazione pubblica i cui soci sono il Comune di Pesaro ed altri tredici comuni (tra cui, unico riminese finora, Riccione). L’amministrazione affiderà inizialmente ad ASPES la riscossione coattiva delle entrate tributarie e patrimoniali (ad eccezione di pubblicità, Tosap e canone unico patrimoniale), per poi valutare l’affidamento anche di altri servizi. La società si occupa infatti di: gestione del patrimonio, manutenzione del verde pubblico e lotta antiparassitaria, riscossione coattiva delle entrate, gestione accertamento IMU e TARI, gestione dei servizi cimiteriali, gestione delle farmacie comunali, gestione degli impianti sportivi.

Si tratta di un progetto – spiega il vicesindaco Gianluca Ugoliniche coinvolge la società multiservizi ad operare sul nostro territorio per ottimizzare e migliorare l’offerta dei servizi alla popolazione. La prima fase operativa individuata sulla quale testare l’operatività della società è stata  quella della riscossione coattiva delle entrate patrimoniali e tributarie dell’ente; seguirà poi da parte degli uffici  la valutazione e lo studio per ampliare la fornitura dei servizi a fronte di una verifica di sostenibilità dei costi.  Lo spettro dell’offerta della multiservizi è ampio e spazia in molteplici attività tra cui la progettazione, la gestione del verde, quella dei cimiteri, del patrimonio, degli impianti sportivi, dei tributi e tanto altro.  Confidiamo in un proficuo rapporto di collaborazione al fine di offrire il miglior servizio possibile sia all’ente stesso che alla cittadinanza.”

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.