Indietro
menu
Domande fino al 15/12

Buoni spesa a Bellaria: da mercoledì le domande. Fondo da 131mila €

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 1 dic 2020 14:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da domani, mercoledì 2 dicembre, i cittadini di Bellaria Igea Marina potranno presentare richiesta per ricevere i buoni spesa legati al cosiddetto Decreto Ristori Ter. Il fondo a disposizione è di 131.000 euro e come nella scorsa primavera l’istruttoria sarà affidata al comparto dei Servizi Sociali comunali.

Martedì 15 dicembre scadrà la tempistica per presentare le domande, da compilare secondo le indicazioni contenute nella modulistica disponibile sul sito istituzionale www.comune.bellaria-marina.rn.it. L’amministrazione suggerisce di privilegiare, laddove possibile, la compilazione e l’invio da remoto delle domande per contenere il più possibile il rischio di assembramenti. Chi fosse impossibilitato a presentare richiesta online, potrà farlo in forma cartacea rivolgendosi agli uffici comunali o al front office allestito nei locali estivi della Polizia Locale in piazza Falcone e Borsellino.

I requisiti economici richiesti per avere accesso al fondo sono: un reddito lordo 2019 complessivo del nucleo familiare inferiore a 40.000 euro, oppure inferiore a 60.000 se vi sono due o più figli; disponibilità finanziarie del nucleo familiare, al 30 novembre 2020, inferiore a 7.000 euro (inferiore a 4.000 euro in caso di nucleo composto da una unica persona): per disponibilità finanziarie si intendono depositi bancari e postali, denaro, fondi obbligazionari o titoli; entrate da sostegno pubblico nel mese di novembre 2020 (come Reddito di cittadinanza, Reddito di inclusione economica, Nuova assicurazione sociale per l’impiego, indennità di mobilità o cassa integrazione guadagni), pari o inferiori a 300 euro per ciascun componente: ad esempio, un nucleo composto da tre persone che abbia ricevuto 900 euro ha titolo per richiedere i buoni.

Ad ogni avente diritto verrà erogato un buono da 100 euro, fino a esaurimento del fondo e integrato con ulteriori 50 euro per ogni ulteriore componente della famiglia. Secondo criteri di precedenza, verrà data priorità a singoli e nuclei familiari in condizioni di bisogno, già con presa in carico attiva presso i Servizi Sociali, nonché a nuclei familiari che presentino minori e/o persone disabili.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare controlli a campione tra coloro che avranno beneficiato dei buoni spesa.

La scorsa primavera, su un totale di circa 1.300 domande ricevute, sono stati oltre 700 i nuclei familiari di Bellaria Igea Marina che hanno avuto diritto ai ticket, distribuiti in città grazie alla collaborazione tra Servizi Sociali comunali e Protezione Civile.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione