Indietro
menu
Romagna: destinazione sicura

Visit Romagna. Nel 2021 sei milioni di euro per la promozione

In foto: da Visit Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 24 nov 2020 16:22 ~ ultimo agg. 16:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel 2021 sono a budget 6 milioni per progetti di promo-commercializzazione e promozione del turismo in Romagna. Oggi l’Assemblea dei 58 soci pubblici di Visit Romagna, ha approvato il Programma annuale delle attività per l’anno prossimo. Obiettivo primario: rilanciare la strategia industriale turistica, messa duramente alla prova dall’emergenza pandemica, con azioni volte a promuovere una destinazione sicura, mantenere saldo il rapporto con il mercato interno, quello con l’area DACH (di lingua tedesca), i mercati di prossimità compreso quello francese. Insieme ad APT, appena lo scenario lo consentirà, sarà lanciata una campagna pubblicitaria su media e TV nazionali per promuovere la Romagna, una terra che ha un cuore balneare e allo stesso tempo è pura arte e natura.

In uno scenario di pandemia mondiale che ha condizionato il 2020 e continuerà sicuramente a condizionare buona parte del 2021” afferma il presidente Andrea Gnassi, “si deve agire con consapevolezza, utilizzando tutti gli strumenti, i protocolli, le strategie per trasmettere un messaggio di Romagna sicura, organizzata e capace garantire una vacanza ricca di eventi e opportunità da vivere in tutta sicurezza, sia al mare che in collina, nei borghi e nelle città d’arte”.

Dei 6 milioni messi a bilancio oltre la metà saranno destinati al programma turistico di promozione locale, che ha lo scopo di sostenere i Comuni nelle attività di informazione e accoglienza, attraverso la gestione degli uffici IAT e UIT e nella programmazione di  iniziative di animazione e intrattenimento turistico, nonché  di promozione locale. Il restante denaro sarà destinato ai progetti promo-commercializzazione.

Si investirà soprattutto sui grandi progetti capaci di legare tutti i territori della Romagna: la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, Le Vie di Dante, i centenari dedicati a Federico Fellini, Tonino Guerra, Pellegrino Artusi i cui festeggiamenti sono stati condizionati dall’emergenza sanitaria nel 2020, troveranno nuovi spazi di comunicazione e nuova linfa.

La campagna media che insieme ad APT Emilia Romagna si sta lanciando con il testimonial Stefano Accorsi, ne è la conferma.

Gli appuntamenti fieristici e congressuali del primo semestre 2021 saranno ancora organizzati per lo più in maniera digitale, mentre nella seconda metà dell’anno si auspica un ritorno agli eventi in presenza.

Le scadenze previste per la presentazione dell’adesione al Programma di promo-commercializzazione 2021 sono il 30 novembre 2020 per chi vuole accedere ai finanziamenti regionali nel campo della promo-commercializzazione turistica e il 31 dicembre 2020 per tutti gli altri, entrambi pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente www.destinazioneromagna.emr.it.

 
Notizie correlate
di Redazione