Indietro
menu
A Cattolica

Viale Dante, dalla Regione 500mila euro per completare i lavori

In foto: il sindaco Gennari e l'assessore Gaddi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 7 nov 2020 14:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Giunta Regionale ha confermato lo stanziamento di risorse per il completamento della riqualificazione di viale Dante a Cattolica. Si tratta di 506mila euro che saranno impiegati per il cantiere che dal 2021 riguarderà il tratto tra le vie Milano e Facchini. “La conferma dell’arrivo di queste risorse – spiega il Dirigente ai Lavori Pubblici, Baldino Gaddirafforza l’ottimismo nella prosecuzione spedita del cantiere. Gli uffici tecnici di Palazzo Mancini hanno compresso al massimo le tempistiche e saremo pronti, quindi, a farne subito buon uso. La Regione, per questo motivo, guarda al nostro progetto di viale Dante ed alla rapidità dell’iter come esempio positivo, come best practice. Per dare contezza di ciò, basti pensare che altri comuni della nostra provincia impiegheranno queste somme in cantieri che vedranno il loro avvio solo dopo la prossima stagione estiva”.

Le risorse che arrivano a Cattolica, nello specifico, rientrano in un programma di investimenti con il quale la Regione ha inteso sostenere la ripartenza dei territorio. L’Amministrazione cattolichina si candida, così, ad essere la prima ad avviare, ed allo stesso tempo a completare, il lungo elenco di lavori che interesseranno le provincie di Rimini e Piacenza. Viene “premiato”, dunque, lo sforzo dell’Amministrazione di impiegare somme proprie stanziate celermente, circa 195 mila euro, per avviare nei giorni scorsi il primo intervento tra le vie Ferrara e Milano con l’obiettivo dichiarato di concludere l’intera riqualificazione prima della stagione estiva. Per la ripresa dei lavori ad inizio 2021, oltre ai fondi regionali, si impiegheranno ulteriori risorse comunali (circa 125mila euro). “Il risultato di questo sforzo – aveva commentato il Sindaco Mariano Gennarisarà quello di far godere della via Dante con un “volto” rinnovato prima dell’avvio della prossima stagione. Daremo alla comunità ed ai turisti una via completamente ammodernata, accogliente, un’arteria in cui passeggiare e ritrovarsi sia un piacere, consapevoli dell’importanza turistica ed economica che riveste. Non resta dunque che darci appuntamento in primavera per ammirare con i nostri occhi il rinnovato viale Dante”.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Redazione   
di Redazione