Indietro
menu
Donini: numeri da zona gialla

Strutture anziani: 45 decessi in regione in una settimana. Ma contagi rallentano

In foto: la conferenza dell'assessore Donini dall'ospedale di Ferrara
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 20 nov 2020 18:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il 5% dei degenti nelle Cra e nelle residenze per anziani della Regione risulta positivo al covid. Si tratta di 1.351 persone. 45 purtroppo i decessi registrati nell’ultima settimana. Lo ha spiegato l’assessore regionale alla salute Raffaele Donini nella consueta conferenza del venerdì sera dedicata all’aggiornamento sulla situazione epidemiologica. Per quanto riguarda le scuole invece, sono 2.093 gli istituti con almeno un positivo in Emilia Romagna. Complessivamente si sono registrate 838 positività nell’ultima settimana che hanno portato il totale a 4.614. Nell’85% dei casi si tratta di studenti e per il 62% di scuole medie o superiori.

Donini ha fatto anche il punto sugli ospedali: attualmente la saturazione dei reparti covid è al 46% e delle terapie intensive al 35%. Percentuali in discesa ma ancora molto elevate. “La curva epidemiologica sta rallentando” ha detto l’assessore spiegando che se i dati di questa settimana (con un Rt sceso a 1,14) fossero confermati, l’Emilia Romagna venerdì prossimo avrebbe le caratteristiche per tornare in zona gialla. Ma non bisogna abbassare la guardia, ha precisato Donini.