Indietro
menu
Aprire i circoli alle necessità

Sacchetti: PD riminese chiamato a mobilitazione straordinaria contro pandemia

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 8 nov 2020 12:18 ~ ultimo agg. 12:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il segretario provinciale del PD riminese Filippo Sacchetti richiama il suo partito a una “Mobilitazione straordinaria per la comunità riminese” contro la pandemia.

“In mesi, giorni, settimane ore mai viste prima nel nostro Paese, con il record di 39.811 nuovi positivi al covid nella giornata di sabato il Partito Democratico è chiamato a trovare risposte inedite alla difficile realtà che ci circonda. Sanità, protezione dei più deboli, scuola, lavoro, imprese, cultura devono essere, oggi ancora più di ieri, il senso stesso del nostro impegno. Oggi ancora più di ieri, un impegno per la comunità, e non per altro. Dobbiamo restare uniti nel partito per essere uniti nella lotta alla pandemia.
Per questo, ho chiesto e chiederò a tutti coloro i quali aderiscono alla piattaforma di valori o hanno ruoli amministrativi o di rappresentanza politica nel Partito Democratico di Rimini, uno sforzo ulteriore nella direzione di sostenere e favorire la soluzione alle domande della comunità in ordine alla pandemia e al suo impatto in un contesto peculiare come quello riminese.
Se il PD di Rimini deve aprire i suoi circoli e i suoi luoghi ai posti letto, alle persone in difficoltà, alla spesa da fare per gli anziani, a essere sul territorio, tra i lavoratori e tra le imprese in una maniera mai vista prima, dovrà farlo con passione e convinzione”.

Notizie correlate
di Redazione