Indietro
menu
A Palazzo Buonadrata

Pandemia=moratoria plastica? L'evento streaming del Fuorisalone Ecomondo

In foto: la locandina
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 4 nov 2020 19:38 ~ ultimo agg. 5 nov 14:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito derl Fuorisalone di Ecomondo 2020, giovedì dalle 17 si terrà l’evento Pandemia = Moratoria Plastica?” promosso dall’APS Basta Plastica in Mare. L’evento sarà interconnesso da Palazzo Buonadrata, sede della Fondazione Carim. Con Piano Strategico, Visit Romagna e il patrocinio della Regione Emilia-Romagna. In diretta Facebook e YouTube.


La presentazione dell’incontro:

Non è possibile vivere in modo sano in un corpo malato ci ricorda spesso Enrico Giovannini portavoce Asvis per l’Agenda 2030. Ed è questa il contenuto che tiene insieme i 135 minuti del nostro FUORISALONE Ecomondo 2020 (col salone annullato dentro i padiglioni della fiera, ancora di più). Un concentrato vivace di presenze e immagini dalla natura: di progetti realizzati e futuri. Insieme ai tanti amici che hanno il nostro stesso impegno civico e civile, per gridare tutti insieme “la pandemia non ci sconfiggerà”. Anzi. Ci sprona a migliorare l’habitat in cui viviamo, perché resiste la nostra volontà di batterci per un mondo più sano. L’emergenza sanitaria non deve aggravare lo stato di salute dei mari e dei fiumi, aggiungendo rifiuti a rifiuti, con plastica e dispositivi dispersi, ancora in maggiore quantità, in Italia e nel Mondo. Per ciò che possiamo, il lungo filo associativo ambientalista del nostro Network, per aggregazione ideale e reale, si
dipana lungo e intorno
all’Italia.
Conduce Simona Mulazzani, giornalista di Icaro Tv

Un saluto ospitale all’ambientalismo, Mauro Ioli, presidente Fondazione Carim,
A tre anni dalla costituzione, la missione e gli obiettivi del Network. Manuela Fabbri,
presidente dell’associazione Basta Plastica in MARE.

Ore 17.15. Tavola rotonda-uno. Pandemia & plastica: le azioni.

Marco Fratoddi, segretario dei Giornalisti Ambientalisti, direttore di Sapereambiente, intervista Franco Borgogno, interviene Enzo Favoino, uno tra i protagonisti del suo ultimo libro.
“Plastica, la soluzione siamo noi (Ed, Nutrimenti 2020) è l’ultimo contributo letterario alla comune missione di Franco Borgogno, ricercatore e scrittore, presidente onorario di Aps Basta Plastica in MARE Network. Autore di Un Mare di Plastica (Ed. Nutrimenti 2016), Borgogno ha fatto parte del gruppo di ricerca che nel corso del 2019 ha analizzato e monitorato la provenienza dei rifiuti che dai fiumi arrivano in Adriatico dal Po. Primo non vanno dispersi, secondo vanno fermati, ma come? Un esempio proviene da Roma messo in opera sul Tevere della ditta riminese, la Petroltecnica che lo ha progettato. Interviene Enzo Favoino, ricercatore scientifico di Zero Waste
Europe
– tra gli artefici della “soluzione” descritta da Borgogno – nel merito delle strategie e le politiche di settore che le istituzioni internazionali stanno adottando, con le buone pratiche necessarie a livello locale. Per programmare una soluzione si rende necessario un impegno pervasivo a ogni livello: non bastano neppure più raccolta e riciclo, l’accumulo di plastica è in grande crescita ovunque nel mondo. E’ stato utile in Italia rinviare la tassa deterrente sulla plastica monouso? Su questo punto Favoino e Borgogno si confronteranno con Irene Priolo assessora all’Ambiente della Regione Emilia-Romagna, la quale conclude la tavola rotonda con un suo intervento sulla legge plastic free dell’Emilia-Romagna (ereditata dalla prima giunta Bonaccini).

Ore 18.00. Tavola rotonda-due. I giovani in era Covid 19.
Rosanna Bellomo, responsabile dei gruppi di Clean Up Italia da Bari e Simone Fabbri, la Nuova
Era Rimini, coordina
Edoardo Carminucci, vicepresidente di Basta Plastica in MARE. Sono loro
che si raccontano anche per essere stati protagonisti di A MANI NUDE, l’esperienza corale
realizzata insieme intorno alle coste italiane per il Solstizio d’Estate 2020, narrata per immagini.

18.30. Faccia a faccia. Energie rinnovabili e ricerca avanzata.
Michele Governatori, esperto, autore e conduttore di Derrick su Radio Radicale www.derrickenergia.it, provocherà Marco Zaoli paesaggista e docente di urbanistica e pianificazione territoriale Università di Ferrara e Urbino, da sempre pro rinnovabili sì, ma diffuse e
sostenibili che insieme all’associazione Basta Plastica in MARE e tanti altri si batte per la non realizzazione del megaimpianto proposto in Adriatico da Energia Wind 2020.
Ore 19.00 Proiezione del film-reality in anteprima de “La Natura del Mare:
l’esortazione ecologica del 22 agosto tra Cattolica (Regione Emilia-Romagna) a Fiorenzuola di Focara (Regione Marche): 7 km a nuoto intorno al Parco Naturale del Monte San Bartolo.


Ore 19.15. Conferimento attestati di partecipazione agli econuotatori.

Irene Priolo, assessora RE-R all’ambiente insieme a Mariano Gennari, Sindaco di Cattolica e Chiara Astolfi, direttrice Visit Romagna conferisce gli attestati di partecipazione ai 18 econuotatori che hanno compiuto l’impresa ecologica per il rispetto e la salute del mare.

Sono 9 da Rimini e dintorni:
Garden Nuoto, Sub Rimini Gian Neri e Master della Repubblica di San Marino; più 9 della squadra di econuotatori italiani, soprattutto in acque gelide, riunita intorno a Enzo Favoino e Cristina De Tullio. La Natura del Mare il prossimo anno si ripeterà nell’ambito della Summer School che APS Basta Plastica in MARE Network promuove in collaborazione con le Università di Bologna, Ferrara e Urbino, Visit Romagna, Piano Strategico Rimini Venture e Unirimini.
In conclusione Simona Mulazzani chiede un didascalico pensiero di buon auspicio per il 2021 a (non casualmente) tutte donne: Irene Priolo, Nadia Rossi, Anna Montini, Maria Luisa Stoppioni, Chiara Astolfi, Valentina Ridolfi, Cristina De Tullio, Manuela Fabbri.

L’evento live streaming sarà successivamente trasmesso anche da Icaro Tv.

Partecipanti: Da Cattolica: Mariano Gennari, Lucio Filippini, Marialuisa Stoppioni, Eleonora Tagliaventi (Garden Nuoto). Da Bologna Irene Priolo e Valentina Ridolfi (Piano Strategico). Da Torino Franco Borgogno, da Pavia Enzo Favoino, da Pesaro Laurent Sonet (per Parco Naturale Monte San Bartolo), da Roma Michele Governatori, da Bari Rosanna Bellomo, da Milano Cristina De Tullio. Da Rimini Anna Montini (assessora Ambiente Comune di Rimini), Michele Stabellini (Sub Gian Neri), Filippo Covili Faggioli (Master RSM), Simone Fabbri, etc

Notizie correlate
di Redazione   
Aperture gratis per il pubblico

Arte contemporanea, apre a Rimini il PART

di Redazione   
di Simona Mulazzani