Indietro
menu
Si discute sul natale

Giallo o arancione? Attesa per le decisioni di venerdì, il ministro firma ordinanza

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 24 nov 2020 13:22 ~ ultimo agg. 25 nov 07:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Emilia Romagna attende venerdì per sapere se tornerà in zona gialla o resterà arancione per un’altra settimana. Nonostante il miglioramento di alcuni indicatori, resta purtroppo elevata la percentuale di riempimento dei reparti ospedalieri regionali. Il ministro per la salute Roberto Speranza intanto ha firmato proprio oggi una nuova ordinanza con cui rinnova le misure restrittive relative alla zona rossa della Provincia Autonoma di Bolzano e alla zona arancione delle regioni Basilicata, Liguria e Umbria. Ieri, ospite a Otto e mezzo su La/7, il premier Giuseppe Conte è tornato a parlare delle misure che saranno prese dopo il 3 dicembre: “Se continuiamo così – ha detto – a fine mese non avremo più zone rosse. Tuttavia, il periodo natalizio richiede misure ad hoc.” Escluso quindi che siano consentite tutte le occasioni di socialità tipiche proprio per evitare “gli errori fatti a Ferragosto”. Confermata invece la volontà di dilatare gli orari dei negozi. Il premier ha detto anche che si lavora per riaprire le scuole prima di Natale. Mentre sul vaccino, al momento, non ci sarà obbligatorietà, ma una raccomandazione a farlo.

 
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione