Indietro
sabato 28 novembre 2020
menu
Ginnastica Maschile

Storica promozione in A2 per la Polisportiva Celle

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 19 ott 2020 08:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non sbagliava il Presidente della Polisportiva Celle, Simone Grasso, quando nell’estate del 2019 ha rivelato allo staff sia dirigenziale che tecnico, la suo voglia di progettare la salita della propria squadra maschile in serie A.

Da troppo tempo i suoi ginnasti erano in forza ad altre squadre esprimendosi nei Campionati maggiori sempre con apprezzabili risultati, ma non con l’orgoglio di vestire il body della propria Società. Così con tanta umiltà, ma con grande determinazione nell’autunno dello stesso anno la squadra viene promossa dalla Serie C alla Serie B senza problemi ma con la consapevolezza di poter ottenere ancora di più da quel bel lavoro che l’allenatore Pietro Di Pumpo stava facendo.

Il tempo per mettere in atto una strategia di gara non fu molto (da fine novembre 2019 a gennaio 2020), ma l’idea di fare uno scambio di ginnasti con la società Pro Carate Milano (Serie A1) alla quale sarebbe stato dato il ginnasta riminese di punta Thomas Grasso, specialista assoluto al volteggio e corpo libero, in cambio di un emergente ginnasta (Riccardo Villa) giovanissimo ma in grado di presentare un programma completo sui 6 attrezzi, fu azzeccata.

Già nelle prime due tappe i ragazzi si sono fatti valere e parliamo di Matteo Morini, Andrea Cascianelli, Alessandro Petroncini, Emmanuele Ercolani, Luca Bellondi, Riccardo Villa con il supporto di Simone Di Lorenzo e Alessandro Cardini, un solo ginnasta in prestito, quindi, a dimostrazione di una solida struttura interna, con un vivaio ricco di giovani talenti che stanno lavorando sodo.

Sia a Firenze che ad Ancona sono riusciti a salire sul 3° gradino del podio senza esitazioni, infilando esercizi puliti del loro repertorio tecnico con la lucidità che un Campionato così importante richiede. Classifica sufficiente per sperare in una qualificazione che fino a quel momento si poteva solo sognare.

Nemmeno il lockdown ha demoralizzato lo staff e il gruppo non ha mai perso il proprio caratteristico affiatamento, tutto quello che si poteva fare è stato fatto e lo scorso venerdì a Napoli il sogno è diventato realtà. Senza i cari vicini, senza il tifo dalle tribune che avrebbero meritato, è arrivata una meritatissima medaglia d’argento che ha permesso a tutti, anche da casa di gioire per un’impresa che per la Polisportiva Celle (nel settore maschile) si realizzava per la prima volta nella storia.

Solo tre squadre hanno ottenuto il pass per l’A2: in ordine di classifica la Ghislanzoni Gal (Lecco) con punti 85, lo Sporting Club (Roma) con punti 80 e la Polisportiva Celle con 77 punti speciali che venivano assegnati in ogni tappa in base alla classifica ottenuta.

L’applauso ai ginnasti e al tecnico arriva immediatamente oltre che da tutto il Consiglio Direttivo della Società anche dall’Assessore Gian Luca Brasini che non vede l’ora di congratularsi di persona con il team ricevendolo presso la Sede Comunale nei prossimi giorni.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO