Indietro
menu
Sicurezza e manutenzione

Sanzioni stradali: nel 2019 incassati 4,7 milioni, il 66% reinvestito sulle strade

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 5 ott 2020 14:08 ~ ultimo agg. 14:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel 2019 le sanzioni amministrative pecuniarie per la violazione del Codice della strada hanno portato nelle casse del comune di Rimini 4.785.444 euro.  Il 66% è stato reinvestito dall’Amministrazione Comunale nella manutenzione delle strade e nel potenziamento delle attività di controllo e sicurezza. Il rendiconto è stato approvato dalla Giunta. Nel dettaglio: circa 1,4 milioni saranno investiti nel rifacimento delle pavimentazioni stradali e nella manutenzione dei fossi stradali e delle banchine. A questi si sommano i circa 1,3 milioni destinati a interventi di sostituzione, di ammodernamento, di potenziamento, di messa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade di proprietà dell’ente. Infine circa 460mila euro serviranno a implementare i servizi di controllo sul territorio, sia attraverso l’aumento delle dotazioni sia sostenendo le spese per il personale della polizia locale. Le risorse, tra l’altro, contribuiranno anche all’acquisto delle 26 telecamere che serviranno ad ampliare la rete di videosorveglianza della città (per circa 98mila euro), oltre alla dotazione di due telelaser per la rilevazione delle infrazioni ai limiti di velocità e di quad per il controllo dell’arenile.

Altre notizie
di Redazione
Tra troppe presunte certezze

Andrà tutto boh!

di Gianluca Angelini
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione