Indietro
menu
Le nuove misure

Emergenza sanitaria anche a San Marino: stop alle feste, locali chiusi alle 24

In foto: San Marino
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 30 ott 2020 11:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Anche San Marino ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria. Il documento è stato firmato nella giornata di venerdì ed è in vigore dalle 18 di oggi il decreto legge 193 con le nuove misure di contenimento. I locali dove è prevista la somministrazione di alimenti e bevande possono servire solo i clienti seduti al tavolo (massimo sei) inoltre ogni locale aperto al pubblico ha l’obbligo di chiusura entro le 24 con riapertura non prima delle 4.30. Stop alle feste anche presso i domicili privati. Conferenze e congressi sono consentiti purché “siano assicurati posti a sedere distanziati” e “non sia prevista la somministrazione di cibi o bevande”. In caso però si preveda la presenza di più di 50 persone è necessario muoversi con 15 giorni di anticipo per ottenere l’autorizzazione da parte della Gendarmeria, sentiti il Dipartimento di Prevenzione e la Protezione Civile. Restano aperti invece cinema e teatri.

Viste le nuove misure dovrebbero saltare alcuni appuntamenti che erano stati dirottati da Rimini a San Marino in questi giorni.

. Il documento: 49120401DL193-2020