Indietro
menu
crollo presenze 80%

Dal Governo bonus per servizi termali. Croatti: aiuto al settore

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 8 ott 2020 11:55 ~ ultimo agg. 12:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Perdite stimate di 200 milioni di euro e un crollo di presenze di circa l’80%. Situazione di grande difficoltà per il settore termale italiano a cui il Governo cerca di tendere una mano istituendo un fondo di 38 milioni per 2020 e 2021 per l’erogazione di bonus spendibili per l’acquisto di servizi alle terme. A darne notizia il senatore riminese Marco Croatti, promotore dell’emendamento che è stato inserito in sede di conversione del decreto legge 104 del 14 agosto in legge. “Abbiamo bisogno – commenta – di misure che tutelino, nell’ambito del settore turistico italiano, anche le imprese del settore termale che rischiano di crollare a causa della crisi economica”. “Una misura che, nell’immediato deve servire a tamponare le profonde ferite subite dal settore termale a causa dell’emergenza epidemiologica ma che deve essere il prodromo di una serie di provvedimenti specifici e strutturali per rilanciare il settore termale nazionale, i territori e le comunità che trovano in esso una fonte di produzione economica e di sostentamento”  conclude il senatore.