Indietro
menu
aveva precedenti patologie

Covid, nuova vittima nel riminese. Due materne in isolamento, agriturismo chiuso

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 17 ott 2020 10:20 ~ ultimo agg. 17:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel riminese, dopo tante settimane, si torna purtroppo a registrare una vittima legata al covid. Si tratta di uomo di 68 anni, ricoverato da lunedì all’ospedale Infermi, che soffriva già di altre patologie acuite dalle complicazioni causate dal virus. Lo si apprende dai quotidiani locali. Il decesso, avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì, a causa della tempistica non era inserito nel bollettino diffuso ieri dalla Regione (vedi notizia).
Intanto in provincia si registrano altre due positività nelle scuole materne: si tratta de “La giostra” di Rimini e del Grillo Parlante di San Giovanni in Marignano. Disposti dall’Asl tamponi e quarantena di dieci giorni.
Infine chiusura cautelativa di dieci giorni anche per l’Agriturismo La Graziosa di Coriano. Un membro dello staff è risultato positivo dopo il contatto con una famiglia di clienti che aveva avuto casi di coronavirus. I titolari hanno subito avvertito la sanità pubblica e lo staffa è stato sottoposto a tampone. “Come da procedura e da consigli dei medici – si legge sulla pagina facebook dell’agriturismo –, seguiremo l’isolamento fiduciario preventivo. Amiamo il nostro lavoro ma ci sentiamo in obbligo di farlo in totale sicurezza, sia per i nostri clienti che per il nostro staff. Stiamo tutti bene e torneremo ancora più sorridenti, come sempre sotto la nostra mascherina, mercoledì 28 ottobre.