Indietro
menu
dopo l'ennesima cessione

Anonimo cittadino fa arrestare spacciatore

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 20 ott 2020 10:46 ~ ultimo agg. 21 ott 08:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Era stufo di assistere quasi quotidianamente ad episodi di spaccio nel suo quartiere, così ha chiamato i carabinieri per segnalare la presenza del solito spacciatore. Un cittadino di Cattolica ha fatto arrestare ieri pomeriggio un 33enne già noto alle forze dell’ordine. L’anonimo segnalatore prima ha fornito ai militari un’accurata descrizione del pusher, poi, mentre una gazzella si avvicinava al luogo indicato, ha segnalato la strada imboccata a piedi dal 33enne dopo la cessione di droga.

Lo spacciatore è stato subito individuato dai carabinieri che, dopo averlo seguito per un po’, lo hanno fermato per un controllo. A quel punto il pusher, credendo forse di farla franca, ha ammesso di avere addosso qualcosa di illegale e ha consegnato un coltello a serramanico. Ma i militari in borghese sapevano che addosso avrebbe potuto avere ancora della droga, così lo hanno perquisito. Dalle tasche del 33enne sono spuntati 5 grammi di cocaina suddivisi in 5 dosi, pronte per essere cedute.

Per questo motivo il pusher è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e condotto nelle camere di sicurezza della caserma cattolichina. Questa mattina comparirà in tribunale per il processo per direttissima.