Indietro
martedì 27 ottobre 2020
menu
Baseball A1

Ultima di regular season: San Marino vs Bologna, antipasto della finale scudetto

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 8 set 2020 12:09 ~ ultimo agg. 9 set 11:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’ultima di regular season coincide con un antipasto della finale scudetto. San Marino affronta Bologna e lo fa con la testa della classifica in mano ma anche con due partite in meno: 21 vinte e 3 perse per i Titani, 22-4 per i Felsinei.

Attenzione, perché rispetto al calendario iniziale cambiano le sedi di gara2 e gara3, ora rispettivamente a San Marino e Bologna. Domani, mercoledì, si partirà come previsto da Serravalle. Home team di gara2 (e dunque attaccherà per seconda) sarà Bologna, home team di gara3 sarà San Marino.

G1 Mercoledì 9 settembre – San Marino vs Bologna, Serravalle ore 20 (home team San Marino)
G2 Venerdì 11 – San Marino vs Bologna, Serravalle ore 20 (home team San Marino)
G3 Sabato 12 – Bologna vs San Marino, Bologna ore 20 (home team Bologna)

MONTE DI LANCIO. Sarà sfida che metterà di fronte i migliori elementi della categoria anche a livello statistico. San Marino ha il miglior monte di lancio per media pgl (1.20) e bologna è seconda (2.27). 149 la media battuta concessa dai pitcher sammarinesi, 216 quella dei bolognesi. 232 (in 168.2 inning) e 210 (in 181.2) il conto degli strike out con sempre San Marino a primeggiare.

A livello individuale, otto dei primi nove lanciatori per media pgl del campionato, tra quelli con abbastanza inning per entrare in classifica, appartengono a una delle due squadre (l’altro è Luis Lugo). San Marino occupa i primi due gradini del podio con Solbach (0.27) e Maestri (0.36), il sesto e il settimo con Kourtis (2.01) e Nicola Garbella (2.30). La Fortitudo è terza con Brolo Gouvea (1.28), quinta con Bassani (1.46), settima con Zotti (2.48) e ottava con Bocchi (2.67). Va detto anche che, con qualche inning in meno, sono state consistenti le stagioni di Luca Di Raffaele (1.91) e Fernando Baez (1.98) da una parte e di Crepaldi (2.49) e Scotti (3.17) dall’altra. Infine, i partenti di gara3: da tre partite per San Marino c’è Hernandez (0.78), mentre Bologna ha appena fatto debuttare Leyva (due inning con due punti nell’ultimo turno). Primi per vittorie in campionato (7) Maestri e Bocchi, con AleMae in testa per media battuta concessa agli avversari (113) e secondo per strike out (56) dietro a Lugo.

BATTUTA. Testa a testa a livello di squadra, con Bologna davanti per media battuta (317 a 314). Quanto a singoli, a dominare in tutto il campionato per media battuta (464), fuoricampo (10) e punti battuti a casa (36) è Federico Celli. Sugli altri due gradini del podio per media, entrambi sopra 400, ci sono il bolognese Didder (415) e il sammarinese Caseres (410). Ottime medie in casa Titani anche per Angulo (393), Reginato (369), Avagnina (358), Albanese (349) e Giovanni Garbella (329).

Per Bologna occhio al 9/17 del nuovo arrivato Helder (529), molto bene anche Dreni (343), Loardi (328), Bertossi (319), Gamberini (311), Russo (311) e Dobboletta (300). Leader per l’Unipolsai quanto a fuoricampo è Cesare Astorri (5), mentre per punti battuti a casa è un testa a testa tra Dobboletta (27) e Russo (24).