Indietro
menu
Arresto turbolento

Tenta furto in albergo poi danneggia l'auto della Polizia. Arrestato 27enne

In foto: la Questura di Riimni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 15 set 2020 15:39 ~ ultimo agg. 15:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prima ha provato a rubare una bicicletta in un albergo, dopo avere forzato un cancello automatico per entrare del garage, ma resosi conto che erano legate alla rastrelliera ha desistito e siè diretto nel magazzino di cibo e bevande, in questo caso forzando la maniglia di una parte. Il portiere notturno, che ha assistito alla scena dalle videocamere interne, ha chiamato il 112 e la Polizia è subito intervenuta sul posto.

All’arrivo dei poliziotti l’uomo, un 27enne italiano, ha reagito con forza agli agenti proferendoun colorito campioanrio di offese e minacce nei confronti loro e del portiere. Quando è stato fatto entrare a fatica nell’auto della Polizia ha cominciato a colpire col capo finestrino della portiera, per poi distendersi supino e colpirlo diverse volte a piedi pari, infrangendolo, fino al punto da piegare il supporto della portiera facendo distaccare completamente il finestrino stesso.

Neanche in Questura ha risparmiato insulti agli agenti, con un atteggiamento ostile durante l’identificazione. E’ stato tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e tentato furto aggravato, nonché denunciato per danneggiamento ed oltraggio a Pubblico Ufficiale, e su disposizione dell’A.G. competente, trattenuto presso i locali della Questura in attesa del rito direttissimo.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione