Indietro
menu
bilancio in commissione

Tassa di soggiorno 2020: tesoretto da 1,8 milioni per riqualificare Rimini Nord

In foto: repertorio
di Lucia Renati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 set 2020 14:50 ~ ultimo agg. 14:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

V Commissione: dall’imposta di soggiorno 1,8 milioni di maggiori entrate destinate a completare la trasformazione di Rimini nord. 

La stagione turistica ha retto all’urto della pandemia e il risultato si rispecchia anche nella variazione di bilancio presentata questa mattina in V Commissione consigliare dall’assessore al Bilancio Gian Luca Brasini. La manovra infatti tiene conto di circa 1,8 milioni di maggiori entrate legate all’imposta di soggiorno, la cui previsione lo scorso aprile, in pieno picco pandemico, era stata cautelativamente rivista al ribasso rispetto ai 10 milioni ipotizzati sulla scorta dei risultati del 2019. Risorse che oggi invece entrano a disposizione dell’Amministrazione: circa 1 milione di euro saranno destinati alla copertura di una serie di spese in parte corrente, mentre gli 800mila euro della parte di investimenti serviranno al completamento degli interventi di riqualificazione urbana del comparto di Rimini nord.

“Il dato dell’imposta di soggiorno ci conferma che la stagione estiva, nonostante le grandi incertezze iniziali, sia andata meglio di quanto ci aspettassimo – commenta l’assessore al Bilancio Gian Luca Brasini -. Con i mesi di luglio e agosto, ma anche settembre, è stato registrato un volume di presenze inimmaginabile a giugno, quando si temeva il collasso del sistema turistico ed era impossibile avere una percezione di come si sarebbe evoluta la situazione, sotto il profilo sanitario e quindi economico. Chi, agli inizi di giugno, nonostante i dubbi, le legittime paure, le grandi difficoltà ha scommesso su Rimini aprendo le porte del proprio albergo o tirando su la saracinesca della propria attività, è stato in parte ripagato”.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
VIDEO
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione