Indietro
menu
Grandi manovre aeree

Mercato dei voli. Scatto di Forlì sui paesi dell'est

In foto: il Boeing al Ridolfi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 3 set 2020 11:49 ~ ultimo agg. 16:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In quella che ormai è una concorrenza aperta con Rimini, l’aeroporto di Forlì piazza un altro colpo su un settore di mercato importante. La compagnia Lumiwings dal 1° dicembre 2020 effettuerà voli commerciali di linea verso l’Est Europa (Romania, Polonia, Moldavia, Repubblica Ceca, Ucraina) con frequenze giornaliere. Saranno proposti, spiegano congiuntamente la compagnia e Forlì Airport, “servizi ad alto valore aggiunto e prezzi particolarmente interessanti e convenienti”. Nella stagione estiva saranno operati inoltre collegamenti con le principali destinazioni turistiche della Grecia. Nelle prossime settimane verranno resi noti gli orari dei voli e le tariffe.

Lumiwings è una compagnia aerea privata con licenza greca, fondata nel 2015 che ha lavorato tra l’altro con altri operatori aerei italiani. La flotta sarà composta inizialmente da tre Boeing 737. Uno di questi è già atterrato il 1 settembre allo scalo forlivese.

Già due settimane fa, alla notizia dell’attivazione al Ridolfi del collegamento con Monaco di Baviera, l’assessore riminese Roberta Frisoni aveva commentato: “Si sta verificando quello che temevamo, si deve evitare il cannibalismo di rotte.”, auspicando un intervento del Governo sul piano aeroportuale nazionale per definire meglio le vocazioni degli scali. (vedi notizia).

Notizie correlate
di Redazione