Indietro
menu
Responsabilità del Governo

Mascherine alle medie di via Alghero. La risposta dei consiglieri della Lega

In foto: la media di via Alghero
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 15 set 2020 16:02 ~ ultimo agg. 16:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Sulle scuole la responsabilità è del Governo e della ministra Azzolina che hanno trasformato l’andare a scuola in un percorso ad ostacoli e l’istruzione una concessione calata dall’alto.  Tutte le vostre proteste, contestazioni e obiezioni sapete quindi a chi farle, alla ministra e al vostro Governo”. Così a Riccione i consiglieri comunali della Lega Andrea Bedina e Marco Ragni rispondono al caso sollevato dalla consigliera Carbonari del 5 Stelle sulla necessità per i ragazzi delle media di via Alghero di portare la mascherina per tutta la durata delle lezioni (vedi notizia).

“Alla consigliera che punta il dito contro la decisine del dirigente scolastico di far indossare la mascherina ai bimbi perché mancano due centimetri al fatidico metro del distanziamento imposto, ricordiamo che tutto quello che è stato fatto ma che soprattutto non è stato fatto per le scuole del nostro Paese è colpa e responsabilità del Governo e della sua ministra grillina che non hanno saputo rispondere correttamente e coerentemente per tempo a quelli che sono i bisogni dei nostri bambini.  Speriamo, incrociando le dita, di poter avere i banchi che il Governo ha promesso altrimenti la situazione si protrarrà.  Se vuole però la consigliera Carbonari può venire a firmare al gazebo della Lega per la petizione “Azzolina dimettiti”.