Indietro
venerdì 23 ottobre 2020
menu
Campionato Sammarinese

La Fiorita e Pennarossa debuttano coi tre punti

In foto: (foto FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 12 set 2020 19:17 ~ ultimo agg. 19:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo Campionato Sammarinese è finalmente iniziato. Dopo anni nei quali le quindici formazioni iscritte alle competizioni nostrane venivano ripartite in due distinti gironi, la regular season torna a ricompattarsi in un girone unico. Esordi convincenti per La Fiorita e Pennarossa, che raccolgono l’intera posta in gioco al termine dei primi novanta minuti: a Montecchio è sufficiente la rete di Armando Amati che – arrivata poco prima del quarto d’ora – è anche la prima della stagione 2020-21.

Libertas già in dieci uomini per l’espulsione di Righini dopo appena sette giri di lancette ed incapace di rimettere il risultato in parità nonostante l’incredibile cartellino rosso rimediato da Peluso, espulso durante il cooling break della ripresa, avesse riportato la parità di effettivi in campo tra le formazioni di Berardi e Papini.

Successo anche per il Pennarossa di Andy Selva, chiamato subito ad un test di spessore contro la Folgore. Il club di Falciano può rammaricarsi per il rigore calciato sul palo da capitan Nucci al 35’ e la scarsa incisività sotto porta. Che non fa difetto a Mattia Stefanelli: la punta sammarinese, ai più noto per la rete siglata ad Oslo in un Norvegia-San Marino di qualche anno fa, ha regalato la prima gioia al suo allenatore ed al tempo compagno di stanza Selva. Una rete per tempo fanno schizzare Stefanelli al comando della classifica marcatori ed il Pennarossa a quota tre punti in classifica.

Pareggi invece a Fiorentino ed Acquaviva. Se l’incrocio tra Domagnano e Virtus ha posticipato di almeno una giornata la prima esultanza per le squadre di Bizzotto e Sarti, che si sono annullate a vicenda senza colpo ferire, Juvenes-Dogana e Murata. I bianconeri ripartono dalla certezza Eric Fedeli, il quale riprende a gonfiare le reti avversarie come aveva lasciato la scorsa primavera: il suo gol al 57’ non basta ai ragazzi di Fabbri per partire con una vittoria, sfumata nel finale per effetto del pareggio a cura di Baldini.

Con il Tre Fiori di riposo, anche in vista dell’impegno di giovedì prossimo nel Secondo Turno Preliminare di Europa League e relativa trasferta a Riga, domani toccherà al Tre Penne di Ceci – atteso dal confronto col Faetano –. In campo anche Fiorentino-Cailungo e San Giovanni-Cosmos, come sempre a partire dalle ore 15:00.

DOMAGNANO: Leardini, Ghetti, Ambrogetti, Cangini, Angelini, Biordi, Ceccaroli (dall’84’ Bianchini), Semprini (dal 69’ Brighi), Parma (dall’86’ Faetanini), G. Rossi, Simoncelli. A disposizione: Francioni, De Biagi, Rosa, D. Venerucci. Allenatore: Roberto Sarti.

VIRTUS: Stimac, Mantovani, D’Altri, Giacomoni, Rigoni, Alijahej (dal 46’ Marigliano), Baiardi (dal 69’ Ciacci), Santucci (dal 90’ Limouni), Battistini, Angeli, Lago. A disposizione: Paolini, Bonfé, Liverani, Tosi. Allenatore: Luigi Bizzotto.

Arbitro: Luca Zani.
Assistenti: Leonardo Battista ed Andrea Zaghini.
Quarto ufficiale: Luca Tura.

Ammoniti: Semprini, Parma.

PENNAROSSA: A. Semprini, Baldani (dal 62’ Vittozzi), Martin, Adami Martins, Cola, Raffelli, Hirsch, Sebastiani,
Stefanelli (dall’85’ Ciacci), Halilaj, Colagiovanni. A disposizione: Valentini, De Biagi, Conti, Fabbri, Souare. Allenatore: Andy Selva.

FOLGORE: Bicchiarelli, Sottile, Nanni, Rosini, Brolli, Piscaglia, Domeniconi (dal 76’ Bernardi), Bezzi, Nucci,
Dormi, Badalassi (dall’86’ Garcia). A disposizione: E. Semprini, Francioni, Matteo Giardi, Mattia Giardi, Lisi. Allenatore: Omar Lepri.

Arbitro: Marco Avoni.
Assistente: Francesco Mineo e Laura Cordani.
Quarto ufficiale: Giacomo Cenci.

Marcatori: 40’, 76’ Stefanelli.

Ammoniti: Baldani, Adami Martins, Sebastiani, Halilaj, A. Semprini, Bezzi.

JUVENES-DOGANA: Manzaroli, T. Raschi, Quaranta (dal 46’ Acquarelli), Muccini (dal 64’ Rossi), Boldrini, M. Cevoli (dal 43’ J. Raschi), Gatti, Gori, Baldini, Merli, Protino. A disposizione: Gobbi, Baldazzi, L. Cevoli, Parrotta. Allenatore: Manuel Amati.

MURATA: Benedettini, Rinaldi, Bozzetto, Arrigoni, Sacco, Tomassini, Tani, Salvatori (dall’84’ Nanni), Campidelli, Pippi (dal 78’ Babboni), Fedeli. A disposizione: Broccoli, Toccaceli, Casadei, Lelli Allenatore: Achille Fabbri.

Arbitro: Andrea Piccoli.
Assistenti: Alfonso Giannotti ed Andrea Clementi.
Quarto ufficiale: Nicola Villa.

Marcatori: 57’ Fedeli, 88’ Baldini.

Ammoniti: Boldrini, Gatti, J. Raschi, Rossi, Rinaldi, Tani.

LA FIORITA: Vivan, Amati, Brighi, Di Maio, Marco Gasperoni, Grandoni, Loiodice, Pancotti (dal 64’ Pieri), Peluso,
Rinaldi (dal 74’ Zafferani), Michelotti (dal 46’ Matteo Gasperoni). A disposizione: Venturini, Errico, Miori, Santi. Allenatore: Nicola Berardi.

LIBERTAS: Gentilini, Moretti, Sartori, Narducci (dall’84’ Alvarez), Tisselli, Pesaresi, Gaiani (dal 61’ Ulizio),
Golinucci, Bernacci, Righini, Luzzi (dall’87’ Morelli). A disposizione: Zavoli, Obeng, Ercolani, Stacchini. Allenatore: Mirko Papini.

Arbitro: Luca Barbeno.
Assistenti: Francesco Lunardon e Gianmarco Ercolani.
Quarto ufficiale: Raffaele Delvecchi.

Marcatore: 13’ Amati.

Ammoniti: Amati, Michelotti, Marco Gasperoni, TIsselli, Golinucci, Bernacci.

Espulsi: Righini, Peluso.

FSGC
Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO
di Redazione