Indietro
menu
L'ex commissario

Covid. Venturi: stop a doppio tampone e riduzione periodo isolamento

In foto: Sergio Venturi
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 21 set 2020 12:08 ~ ultimo agg. 19:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la pubblicazione del suo libro dedicato ai mesi dell’emergenza coronavirus, l’ex commissario regionale Sergio Venturi è tornato ieri in diretta facebook (sempre alle 17.30) per rispondere alle tante persone che in queste settimane gli hanno chiesto di dare il suo contributo nell’interpretazione dell’attuale fase dell’emergenza.

Non saranno appuntamenti giornalieri e non fornirò numeri” – ha premesso prima di tirare le orecchie ai media a suo dire troppo inclini a cercare sempre i dati più negativi nei bollettini covid. L’ex commissario ha anche invitato a non definire i nuovi contagiati come “malati” ma come “positivi al test”: “i malati sono sono molti meno” ha detto. Venturi è tornato poi a chiedere l’utilizzo delle mascherine di stoffa invece di quelle “usa e getta” e ha lanciato un appello a ridurre il periodo di isolamento. Perplessità anche sul doppio tampone negativo per sancire la guarigione: “la metà dei tamponi li facciamo alle stesse persone, sarebbe meglio allargare invece la platea.

Pubblicato da Sergio Venturi su Domenica 20 settembre 2020

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO