Indietro
menu
Ma ricoveri in aumento

Coronavirus. Netto calo in Regione ma ricoveri in aumento

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 22 set 2020 17:06 ~ ultimo agg. 23 set 13:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nessun nuovo contagio in provincia di Rimini (almeno nel bollettino con i casi ufficializzati fino alle 12) per il secondo zero in tre giorni, e due nuovi guarigioni. Con un deciso calo in Regione, la metà dei casi di ieri sul doppio dei tamponi: 56 positivi a fronte di quasi diecimila tamponi. 20 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Contenuta anche la situazione in Romagna: dodici casi in tutto.

Dei 56 nuovi casi, 26 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 26 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono sette i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 5. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43 anni. Su 20 nuovi asintomatici, 8 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 8 attraverso i test per categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 grazie agli screening sierologici.

Purtroppo, si registra un nuovo decesso: un uomo di 90 anni della provincia di Piacenza. Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (14) e Reggio Emilia (13).

I tamponi effettuati sono 9.791, per un totale di 1.100.226. A questi si aggiungono anche 2.609 test sierologici. I casi attivi a oggi sono 4.633 (15 in più di quelli registrati ieri).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.426 (2 in meno rispetto a ieri), il 96% dei casi attivi. Sono 22 (-1 rispetto a ieri) i pazienti in terapia intensiva185 (+18) i ricoverati negli altri reparti Covid.

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 25.400 (+39 rispetto a ieri): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 25.393 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.974 a Piacenza (+7, di cui 5 sintomatici), 4197 a Parma (+4, di cui 3 sintomatici), 5.717 a Reggio Emilia (+13, di cui 10 sintomatici), 4.824 a Modena (+1, sintomatico), 6.129 a Bologna (+14, di cui 8 sintomatici), 553 a Imola (nessun nuovo caso), 1.400 a Ferrara (+5, di cui 3 sintomatici), 1.747 a Ravenna (+1, sintomatico), 1.315 a Forlì (+8, di cui 3 sintomatici), 1.102 a Cesena (+3, di cui 2 sintomatici), 2.553 a Rimini (nessun nuovo caso).

A Bologna e provincia sono 14 i nuovi casi positivi: 11 riguardano focolai già noti di origine familiare, 3 sono sporadici. Sul totale, 3 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 sono rientri dall’estero (Venezuela), 2 da altre regioni (Veneto e Sardegna), mentre 7 hanno effettuato il tampone in presenza di sintomi.

A Reggio Emilia e provincia sono 13 i nuovi casi: 5 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti in ambito familiare, 1 è stato diagnosticato al rientro dall’estero (Spagna), due casi sono sporadici di cui 1 riconducibile a una scuola, 1 da tampone effettuato in un laboratorio privato, due riconducibili a focolai lavorativi e 2 importati da altre regioni (Lazio e Lombardia).