Indietro
menu
Lo spiega il dottor Grossi

Casi sospetti a scuola, ecco l'iter da seguire

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 set 2020 17:37 ~ ultimo agg. 17 set 17:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ieri il 118 ha sottoposto all’attenzione del Governo nuove linee guida da mettere in atto in caso di sospetti contagi di Coronavirus a scuola: chiamata immediata alla centrale operativa del 118, triage telefonico, invio di un mezzo di soccorso e test rapido (vedi notizia). Misure ritenute eccessive dal presidente dell’ordine dei medici di Rimini Maurizio Grossi che questa mattina a Tempo Reale (Icaro) ha spiegato cosa accade attualmente in caso di sintomi sospetti in classe.

L’intervista integrale al dottor Maurizio Grossi

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione