Indietro
menu
a bordo dei bus e alla fermata

Bus affollati. A Morciano le Giacche Verdi

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 17 set 2020 16:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Anche in Comune sono stati tante le famiglie morcianesi che hanno protestato per i problemi di assembramento sui bus di questi primi giorni. I problemi, stando alle segnalazioni, riguarderebbero in particolar modo la fase dell’uscita da scuola e quindi il rientro a casa. “Il numero di autobus e la loro capienza – spiega l’amministrazione -, così come ravvisato dai genitori, non sarebbero infatti sufficienti ad ospitare in maniera sicura il grande numero di ragazzi e ragazze che fanno ritorno in Valconca una volta terminate le lezioni, tanto che in alcuni casi alcuni di loro sarebbero stati costretti a rimanere a terra o ad attendere le corse successive. Problemi anche per quanto riguarda gli autobus in partenza ogni mattina dal capolinea di Morciano”. Grazie ad una convenzione in aiuto dei ragazzi ci sarà la presenza delle Giacche Verdi provinciali, munite di regolare biglietto, a bordo degli autobus in partenza da Morciano. Le Giacche Verdi saranno presenti anche al capolinea morcianese per facilitare la discesa in sicurezza dai mezzi degli studenti che fanno ritorno a casa.

Una situazione emersa più volte anche in passato, ma che quest’anno risulta aggravata dalle nuove limitazioni in materia sanitaria e dalla necessità di rispettare il principio del distanziamento interpersonale. Con l’inverno alle porte e il numero di studenti in aumento, una soluzione definitiva ormai non può essere più rinviata“.

L’amministrazione comunale, consapevole della momentanea fase di assestamento, ha preso atto della volontà dell’azienda Start Romagna di intervenire tempestivamente per risolvere la questione dell’eccessivo affollamento, implementando il numero di corse a disposizione. Il comune continuerà a monitorare la situazione.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione   
di Redazione