Indietro
menu
edizione speciale

Al Meni inventa la ricetta magica: Dolce vita, sapori e cultura

In foto: Bottura sorretto dagli acrobati e dal sindaco Gnassi @Riccardo Gallini
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 26 set 2020 16:36 ~ ultimo agg. 27 set 14:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Acrobati, chef, artigiani, contadini e vignaioli. Tutti insieme in un’atmosfera felliniana (proprio nei cento anni dalla nascita del Maestro), nel cuore di Rimini, dove fino a domenica sarà possibile passeggiare tra i banchi del mercato coi migliori prodotti enogastronomici della nostra terra mescolandosi tra profumi, colori e arte. Un’edizione speciale, quella di Al Meni quest’anno, che per la prima volta si svolge in centro storico, in concomitanza con la giornate inaugurali dei Palazzi d’arte-Part.

“Ma chi investe nella cultura oggi? – così lo chef stellato Massimo Bottura, ha esordito nel circo 8 e ½ -. Sono arrivato qui attraversando una città cambiata, più bella, fra un teatro verdiano e le opere di Enzo Cucchi e Damien Hirst e mi sono detto: per fortuna che c’è ancora chi, in un momento buio come questo, investe nella cultura e nella bellezza. Allora c’è ancora speranza. E’ qualcosa di unico ed è la stessa unicità che verrà espressa anche da tutti i cuochi che sono stati invitati a interpretare in chiave contemporanea le loro radici. Avremo Taka con i suoi tagliolini in chiave giapponese, Jessica Rosval che interpreta le cozze pensando alle motonavi e alla fine dell’estate. Insieme, perché è il gruppo unito che fa la differenza. Da solo sono Massimo Bottura – conclude l’ideatore dell’evento, giunto alla settima edizione – ma con la mia squadra sono Osteria Francescana. E’ questa la magia di Al Meni: unire i talenti della terra e dei sapori, non per creare piatti, ma delle emozioni, in un luogo unico al mondo come l’Emilia Romagna che scivola verso Rimini. La qualità deve essere la strada maestra da perseguire”.

Riminesi, intenditori della buona cucina o semplici curiosi, sin da venerdì pomeriggio, sono stati attirati dalle atmosfere colorate di piazza Cavour e dagli spettacoli circensi degli artigiani del circo MagdaClan e di Darix Togni, per scoprire fra i banchi del mercato, allestito in piazza, il patrimonio gastronomico della Regione, che va dal Parmigiano Reggiano, ai salumi di Mora Romagnola e quelli piacentini, dal Culatello di Zibel­lo, ai Grani Antichi della Valmarecchia, insieme ai produttori di miele e frutta, di verdura e biscotteria, l’Aglio nero di Voghiera e i Tartufi di Sant’Agata Feltria. Nella Vecchia Pescheria e sotto il tendone allestito nel Giardino delle mimose questa mattina si sono accesi i fornelli dei vari show cooking, che hanno come protagonisti i migliori talenti della gastronomia italiana. Immancabile, poi, lo street food gourmet.

“Rimini se sogna parla al mondo – ha dichiarato un entusiasta Andrea Gnassi -. Abbiamo le dune al posto delle auto, abbiamo Palazzi d’arte che fanno dialogare il ‘300 con l’arte contemporanea, abbiamo un circo dei sapori nei luoghi in cui Fellini aveva immaginato il circo de I Clowns. Abbiamo prodotti, mani e cuori che sono unici al mondo. Abbiamo qui Massimo Bottura, Pepe, Roscioli, Monco, contadini, artigiani e vignaioli, la ‘meglio Italia’, la poesia della terra e delle radici a ricongiungersi con la bellezza delle arti visive, le colture della nostra terra con le culture dei nostri linguaggi espressivi. Solo da qui possiamo – ha concluso il sindaco – ripartire, seminando questo sogno per dare un futuro diverso dalle nostre abitudini”.


Il programma della due giorni:

SHOW COOKING SABATO:

dalle 12,30 alle 14,30 e dalle 19 alle 23

 

CHEF DELL’EMILIA ROMAGNA

VECCHIA PESCHERIA

12.30 – 13.30 Takahiko Kondo

13.30 – 14.30 Mariano Guardianelli

19.00 – 20.00 Luigi Sartini

20.00 – 21.00 Gianluca Esposito

21.00 – 22.00 Dario Picchiotti

22.00 – 23.00 Omar Casali

 

ITALIAN CHEFS

CIRCO 8 e ½

12.30 – 13.30 Marco Ambrosino

13.30 – 14.30 Jessica Rosval

19.00 – 20.00 Giuseppe Rambaldi

20.00 – 21.00 Chiara Pavan

21.00 – 22.00 Sarah Cicolini

22.00 – 23.00 Stella Shi

SHOW COOKING DOMENICA:

12,30 alle 14,30 e dalle 19 alle 23

 

CHEF DELL’EMILIA ROMAGNA

VECCHIA PESCHERIA

12.30 – 13.30 Daniele Baruzzi

13.30 – 14.30 Claudio Di Bernardo

19.00 – 20.00 Alessio Malaguti

20.00 – 21.00 Gianluca Gorini

21.00 – 22.00 Emilio Barbieri

22.00 – 23.00 Stefano Ciotti

 

ITALIAN CHEFS

CIRCO 8 e ½

12.30 – 13.30 Antonio Ziantoni

13.30 – 14.30 Giglio Boyz

19.00 – 20.00 Giorgio Servetto

20.00 – 21.00 Giuliano Baldessarri

21.00 – 22.00 Antonio Zaccardi

22.00 – 23.00 Lorenzo Lunghi

www.almeni.it