Indietro
mercoledì 21 ottobre 2020
menu
Europa League

Tre Penne-Gjilani, la vigilia del tecnico Stefano Ceci

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 19 ago 2020 19:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il ritorno in campo dopo sei mesi è sempre più vicino per il Tre Penne, che giovedì alle 21 se la vedrà contro i kossovari del Gjilani nel primo turno preliminare di UEFA Europa League.

“Abbiamo tanta voglia di tornare in campo, ho visto molto bene i ragazzi sin dall’inizio della preparazione per questa sfida. Abbiamo avuto più tempo per preparaci rispetto agli anni scorsi e mi rincuora il fatto che la società ha allestito una rosa con la quale affronteremo l’annata” debutta così Stefano Ceci nella conferenza stampa alla vigilia del match.

Prosegue: “La condizione fisica sarà un fattore determinante per entrambe le squadre, affrontiamo un club che nelle ultime uscite non ha mai perso ed ha avuto il miglior attacco nel suo campionato. Sarà una sfida surreale per il clima che si è creato dovuto alle circostanze, credo che dobbiamo trasformare questa anomalia in un vantaggio per noi e sfruttare la gara secca, con un pizzico di fortuna possiamo fare qualcosa di importante. Dal punto di vista tattico non rinunceremo ai nostri principi di base aggiungendo anche un atteggiamento coraggioso ed intelligente.”

Presente anche l’esterno sammarinese Luca Ceccaroli, alla sua terza esperienza europea tra Champions ed Europa League. Afferma: “E’ motivo d’orgoglio giocare queste partite, vuol dire che stavamo affrontando la stagione nella giusta maniera ed eravamo in lotta per il Campionato ed in semifinale di Coppa, poi lo stop forzato. Non vediamo l’ora di giocare.- continua- In queste settimane ci siamo preparati bene, conosciamo la forza fisica dei nostri avversari ma cercheremo di offenderli in contropiede.”

19 i giocatori biancazzurri convocati dal tecnico Stefano Ceci, assenti Matteo Semprini e Francesco Perrotta per via di un risentimento muscolare mentre non sarà disponibile nemmeno Nicola Chiaruzzi per motivi personali.

La partita si terrà a porte chiuse.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO