Indietro
venerdì 30 ottobre 2020
menu
riccione ttv

Prima del maltempo all'alba la magia di Cristina Donà

In foto: un momento del concerto (Daniele Casalboni)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 30 ago 2020 16:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dentro una vertigine che danza canta Cristina Donà in Universo, uno dei pochi brani che la cantautrice è riuscita a regalare al pubblico di Riccione questa mattina all’alba. E si è trattato davvero di un regalo, incastonato tra il sole rosso che sorgeva tra le onde del mare e un cielo nero illuminato dai fulmini. Un’anteprima speciale anche se interrotta dal maltempo di Riccione TTV Festival.

Domenica prossima, il 6 settembre, l’appuntamento (ore 6, spiaggia 19, ingresso libero) è con Cesare Picco, pianista e compositore di fama mondiale, accompagnato da tre danzatori DanceHaus Company in Rituale per una nuova alba, uno spettacolo dove lo scenario gioca un ruolo ancor più centrale. Adattata appositamente per la spiaggia di Riccione, la performance di Cesare Picco è infatti un rito collettivo, celebrato in riva al mare con un pianoforte e tre danzatori a piedi nudi (Samira Cogliandro, Cristian Cucco e Giovanni Leone).

La sera prima dello spettacolo, l’eclettico concertista vercellese racconterà questo suo progetto a Villa Mussolini, in un talk con Simone Bruscia e con il responsabile della sezione danza del TTV, Lorenzo Conti (sabato 5 settembre, ore 21, ingresso libero fino a esaurimento posti). Durante l’incontro verrà presentato anche il romanzo d’esordio di Picco, Sebastian (Rizzoli 2019), avvincente rivisitazione della vita di Johan Sebastian Bach.

 

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
VIDEO