Indietro
menu
bilancio giugno-agosto

Polfer, controlli a tappeto nelle stazioni: 6.500 persone identificate e 27 arrestate

In foto: agenti della Polfer in stazione a Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 22 ago 2020 14:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Da giugno alla metà di agosto la polizia Ferroviaria dell’Emilia Romagna ha identificato 6.464 persone, 27 quelle arrestate di cui due minorenni, 262 quelle denunciate a piede libero di cui 17 minorenni, 62 quelle segnalate all’autorità amministrativa, 29 i minori non accompagnati rintracciati e riaffidati alle rispettive famiglie o riaccompagnati nelle strutture protette, 1,5 chilogrammi di sostanza stupefacente sequestrata, 196 le violazioni amministrative elevate, di cui 73 in materia di sicurezza ferroviaria, e decine di stazioni controllate.

Sono i risultati del primo bilancio della stagione estiva, che evidenzia un’importante intensificazione dei servizi di vigilanza, sia per la quotidiana opera di prevenzione e repressione dei reati nelle stazioni ed a bordo dei treni, sia per le particolari misure adottate per garantire la sicurezza dei viaggiatori. Grande attenzione è stata dedicata al monitoraggio sul rispetto della normativa anticontagio da Covid-19.

Gli arresti eseguiti si riferiscono a traffico e detenzione di sostanze stupefacenti, furto aggravato, esecuzioni di ordinanze di custodia cautelare eseguite nei confronti di soggetti latitanti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

In particolare, si segnala l’arresto a Bologna di un “ovulatore” nigeriano che aveva ingerito quasi due etti di eroina, pronta ad essere immessa sul mercato, una volta espulsa; la Polfer di Fidenza ha arrestato un minorenne, autore di una rapina a bordo di un treno; infine, si segnalano diversi arresti di soggetti che, invitati al rispetto della normativa anticontagio, si sono scagliati con violenza contro gli agenti Polfer nelle stazioni di Bologna, Modena e Reggio Emilia.

Per quanto riguarda, in particolare, la provincia di Rimini, la Polfer ha conseguito i seguenti risultati: 6.519 persone identificate, 2 persone arrestate, 15 denunciate a piede libero di cui due minorenni, 5 minori non accompagnati rintracciati e riaffidati alle rispettive famiglie o collocati in strutture protette, svariate piccole quantità di sostanza stupefacente sequestrate, 27 violazioni amministrative elevate di cui 17 in materia di sicurezza ferroviaria.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO