Indietro
menu
disavventura al largo

Mare in tempesta, barca si inabissa. Salvati due naufraghi

In foto: la motovedetta della guardia costiera
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 4 ago 2020 17:49 ~ ultimo agg. 5 ago 10:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina, intorno alle 7, la sala operativa della capitaneria di porto di Rimini ha ricevuto una chiamata di emergenza da parte di due diportisti che, a bordo del proprio natante, erano finiti in acqua a causa di un improvviso temporale. Il mare in tempesta e il forte vento li ha sorpresi nelle vicinanze di una piattaforma di estrazione gas, a circa 25 miglia di distanza dalla costa, dove i due naufraghi hanno trovato riparo nuotando tra le onde per circa mezzo miglio, aggrappati ai parabordi galleggianti, dopo che la loro barca si è prima capovolta e poi inabissata.

Il tempestivo intervento dell’equipaggio della motovedetta Cp 842 ha permesso di trarre in salvo i due naufraghi. Entrambi sono risultati essere in buone condizioni e pertanto non è stato necessario richiedere l’intervento del personale sanitario. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti da parte della capitaneria di porto.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione