Indietro
menu
Domande all'amministrazione

La domanda di Riccione Civica: "temporali, Riccione è sicura?"

In foto: Andrea Delbianco
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 25 ago 2020 08:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In caso di alluvioni o temporali, Riccione è una città sicura? Alla luce di quanto accaduto nel veronese, la domanda arriva da Riccione Civica che ricorda come in passato “la  città ha subìto gravi danni alle cose e alle persone, generati soprattutto dalla caduta di alberi di alto fusto a causa delle raffiche di vento molto forti, tipiche dei temporali più violenti“.
La compagine politica, che siede in minoranza nel consiglio comunale, evidenzia poi “come i pini marittimi ad alto fusto, molto diffusi nel nostro territorio, hanno le radici poco profonde situate in superficie e per tanto questa caratteristica li rende i bersagli più fragili in queste circostanze metereologiche avverse“.

Riccione Civica gira all’amministrazione, e in particolare all’assessore Lea Ermeti, alcune domande: “-La città è complessivamente al sicuro?
-Sono state effettuate tutte le manutenzioni utili ad evitare situazioni di pericolo?
-La nostra rete fognaria è stata regolarmente manutenuta?
-Lo stato delle nostre caditoie è efficiente?
-C’è stata la dovuta potatura e la “revisione” degli alberi a rischio?”

Noi, assieme ai cittadini e agli ospiti riccionesi non vorremmo trovarci di fronte a situazioni di potenziale pericolo che possono essere prevenute o mitigate attraverso una corretta manutenzione, soprattutto del verde pubblico e della rete fognaria” conclude Riccione Civica auspicando l’arrivo di risposte rassicuranti da parte degli amministratori locali.