Indietro
menu
Il grazie dalla cittadinanza

In prima linea nel lockdown. Gli encomi a Montefiore

In foto: un momento della serata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 ago 2020 14:06 ~ ultimo agg. 14:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Montefiore Conca rende merito alle istituzioni, forze dell’ordine, associazioni e volontari che si sono distinti per il loro impegno e la loro dedizione durante i mesi difficili della pandemia Covid-10. Sabato scorso, in occasione della festa di Ferragosto nell’arena Raciti, il sindaco Filippo Sica ha consegnato, a nome dell’amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza montefiorese, degli encomi solenni alle realtà del territorio che in pieno lockdown sono rimaste in prima linea per offrire supporto e assistenza alla popolazione, presidiare il territorio, reperire e distribuire generi alimentari, mascherine e strumenti sanitari.

Gli encomi sono stati consegnati al Comando dei carabinieri di Montefiore, ai volontari della Protezione Civile dell’Unione Valconca, all’Istituto per la Famiglia di Rimini Onlus, alle volontarie del Vangelo di Montefiore Conca, all’associazione Confraternita di Misericordia della Valconca e ai volontari della locale Pro Loco.

“A tutti loro – ha dichiarato  Sica – va il più profondo sentimento di gratitudine e riconoscenza da parte del sindaco, dell’amministrazione comunale e della cittadinanza intera per tutti gli aiuti alla popolazione durante l’emergenza Covid-19”.