Indietro
sabato 19 settembre 2020
menu
Al Tennis Club Riccione

"Il tuo matchball per l'America": un torneo Rodeo Under 18 il 22-23 agosto

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 11 ago 2020 15:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un torneo di tennis, ma anche e soprattutto l’occasione di entrare in un college statunitense grazie al proprio sport preferito. È la preziosa opportunità offerta da “Showcase Riccione – Il tuo match ball per l’America”, il primo e unico evento del genere in Emilia Romagna, organizzato dal Tennis Club Riccione in collaborazione con StAR (Student Athletes Recruitment).

L’appuntamento è per sabato 22 e domenica 23 agosto, quando i campi della Perla Verde (via Forlimpopoli 1) ospiteranno un torneo FIT under 18 maschile e femminile con la formula Rodeo: per l’intera durata della manifestazione sarà presente anche lo staff di StAR per spiegare in maniera dettagliata a ragazzi e genitori le caratteristiche del sistema college tennis ed illustrare le modalità per trasferirsi dall’Italia agli Stati Uniti d’America per continuare a giocare a tennis e proseguire il proprio percorso di studi.

In palio, inoltre, un voucher per una settimana di allenamento nell’estate 2021 in una delle più prestigiose accademie di tennis americane.

Insomma, un’occasione assolutamente da non perdere per i giovani tennisti e tenniste under 18 di buon livello, in particolare coloro che sono intenzionati a praticare sport e proseguire gli studi a livello universitario.

“Quando ci è stata prospettata questa possibilità abbiamo subito accolto con entusiasmo l’idea di questo evento – sottolinea Moreno Pecci, presidente del Tennis Club Riccione, ormai una delle realtà consolidate di vertice dal punto di vista tecnico e organizzativo della provincia di Rimini – anche perché il binomio fra sport e studio è un tema sempre più sentito dalle famiglie che hanno giovani agonisti e quello delle borse di studio per le università americane è un percorso che si sta facendo sempre più largo anche tra i ragazzi italiani. Una scelta che conferma una volta di più come al centro delle nostre attenzioni ci sia la persona e non solo l’aspetto sportivo. Sono sicuro che oltre ai giovani che frequentano la nostra accademia e a quelli tesserati per i circoli della zona si aggiungeranno anche numerosi under 18 da altre province e pure da altre regioni. Siamo pronti ad accoglierli anche con pacchetti e convenzioni ad hoc”.

“Negli anni passati abbiamo organizzato dei veri e propri tornei Open nelle principali Accademie di tennis italiane dove i giovani mettevano in mostra le proprie capacità sotto gli occhi dei coach dei college statunitensi – spiega Corrado Degl’Incerti, uno dei fondatori di StAR, che dal 2012 aiuta atleti italiani ad ottenere borse di studio sportive nelle università degli Stati Uniti – però quest’anno a causa del coronavirus i tecnici non possono lasciare gli States, per cui abbiamo optato per questo diverso format che prevede poi una serie di altri appuntamenti in altre regioni e varie città, tra le quali Torino, Roma e Milano, in particolare nelle Accademie con cui abbiamo stretto rapporti di collaborazione. Saremo noi sul posto, quindi a Riccione, a fornire tutte le informazioni alle famiglie e ai ragazzi, anche documentando con immagini e video il loro livello di gioco, sulla possibilità di costruirsi un futuro nella “terra delle opportunità” praticando il proprio sport preferito e studiando nei prestigiosi college degli Stati Uniti. Mi sono trovato anche io, di persona, nella condizione di tanti ragazzi che si avvicinano alla fine della scuola superiore. Ho scelto di studiare oltre Oceano e, dopo 5 anni alla Virginia Tech come studente-atleta e una laurea in ingegneria aerospaziale, ho deciso di aiutare altri giovani a far diventare realtà il ‘sogno americano’, a realizzarsi e crearsi un futuro”.

Per iscrizioni e informazioni (anche sugli alberghi convenzionati) ci si può rivolgere al Tennis Club Riccione: tel. 0541 643684 o 349 7672023.