Indietro
menu
Fermata dalla Squadra Mobile

Due decenni di furti e rapine a Roma. Latitante arrestata a Rimini

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 13 ago 2020 14:01 ~ ultimo agg. 14:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Rimini hanno rintracciato in Via Regina Elena, una 57enne argentina sulla quale pendevano numerose sentenze e decreti penali. Gli agenti, insospettiti dal suo atteggiamento circospetto, l’hanno sottoposta a controllo ed è emerso che la donna, latitante dal 2008, doveva scontare la pena di 5 anni e 3 mesi pe molteplici furti compiuti a Roma dal lontano 1992 fino al 2008. In tutti questi anni aveva commesso furti della più varia natura.

Nel suo curriculum non mancano furti con strappo, borseggi su autobus e metro in cui non disdegnava con i suoi travestimenti di assumere talvolta la veste di manager di successo per rendersi insospettabile e talvolta quella di casalinga. Aveva anche rubato all’interno di ristoranti e bar fingendosi cameriera. Ma oltre alla fantasia c’era anche un lato più brutale, fatto anche di rapine aggravate.

E’ stata tratta in arresto e accompagnata presso le camere di sicurezza della Questura, nell’attesa di essere trasferita in mattinata presso la Casa Circondariale di Forlì.