Indietro
menu
San Pio V

Cattolica. Don Biagio della Pasqua lascia il suo incarico di parroco

In foto: don Andrea Scognamiglio e don Biagio della Pasqua
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 31 ago 2020 12:07 ~ ultimo agg. 1 set 12:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo tanti anni a servizio della parrocchia di San Pio V e dell’intera comunità di Cattolica don Biagio della Pasqua, per motivi di salute, lascia il suo incarico di parroco. Era parroco in quella realtà dal 1993. Il vescovo ha nominato don Andrea Scognamiglio, amministratore parrocchiale della Parrocchia. Don Biagio continuerà, comunque, la sua presenza nella parrocchia come “moderatore” della comunità sacerdotale.
Si tratta di un “passaggio di consegne” nella più totale continuità. Don Andrea (riminese, 34 anni, insegnante di religione e docente di Teologia Trinitaria all’Issr Marvelli di Rimini, ordinato sacerdote il 29 settembre 2015) presta servizio nella Parrocchia San Pio V di Cattolica dal 2014, prima come accolito e diacono, poi da cinque anni come vice parroco, proprio al fianco di don Biagio.

Gli avvicendamenti delle ultime settimane hanno portato il vescovo a fare anche altre scelte:

Don Gianluca Agostini, è stato nominato cappellano ospedaliero dell’Ospedale civile “Cervesi” di Cattolica

e Don Gabriele Gozzi sostituisce don Davide Arcangeli, che a fine settembre entrerà nel noviziato della Compagnia di Gesù, come responsabile dell’Ufficio dell’Apostolato biblico.

Monsignor Lambiasi ringrazia di cuore questi fratelli e amici “per la disponibilità e la cordiale fiducia che hanno espresso nell’assumere responsabilità non facili da assolvere, nella fondata certezza che troveranno Comunità che sapranno accoglierli e sostenerli nel loro prezioso e delicato servizio“.

Noi crediamo che quanto dà serenità nel servizio pastorale è la certezza di rispondere ad una chiamata di Gesù e di offrire il proprio umile contributo per il rinnovamento missionario delle nostre comunità” aggiunge il Vicario generale, don Maurizio Fabbri.

Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Andrea Polazzi